Il 25 aprile finisce con la musica: “Siate i ribelli di oggi” foto

Ieri sera in scena la musica "resistente" in piazza Cavalli. Le celebrazioni per il 71esimo anniversario della liberazione a Piacenza avranno l'immancabile appendice musicale

Più informazioni su

Si è concluso con la musica “resistente” in piazza Cavalli il 25 aprile a Piacenza. Dal palco occupato dai gruppi musicali, l’appello di Agostino Covati, presidente del comitato d’onore dell’Anpi, ai giovani: “Siate i ribelli di oggi, per cambiare le cose”.

Il concerto del 25 aprile organizzato dall’Anpi Comitato Provinciale di Piacenza in collaborazione con il Comune di Piacenza è stata una componente essenziale della festa civile più importante della nostra Repubblica.

Perchè il 25 aprile non è solo il doveroso ricordo e l’omaggio ai caduti, ma anche allegria con la dimensione della condivisione e dello stare insieme per festeggiare per la libertà riconquistata dopo la dura lotta. 

Sul palco della piazza si sono alternati diversi gruppi musicali: Shandon, Bravio Tutti e Badfrog.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.