Quantcast

“La nostra gente”, si amplia la mostra fotografica a Vicobarone

Domenica 8 maggio saranno esposte sette nuove immagini d'epoca stampate su alluminio in maxiformato (100x70 mm) che si affiancano alle ventitre già installate nel corso del 2015 sui muri delle case

Più informazioni su

Si inaugura domenica 8 maggio, alle 10,30 nella piazza di Vicobarone di Ziano, l’ampliamento della mostra fotografica permanente dal titolo “La nostra gente”: saranno esposte sette nuove immagini d’epoca stampate su alluminio in maxiformato (100×70 mm) che si affiancano alle ventitre già installate nel corso del 2015 sui muri delle case.

Una rinnovata carrellata di volti ed emozioni che ribadisce il forte senso d’identità del paese. I protagonisti della giornata saranno: l’instancabile contadina Teresa dël Mùciu, il sarto Giuanëj dël Göbb con le sue lavoranti, un gruppo di bambine che “fân ël teatër”, l’Urbano col gatt Alfredo, i lavoratori in Cantina quando “ës torcia la ràcâ”, la famiglia Riccardi (Brügnëj), contadini di Via Ca’ Dallara in una foto degli Anni Venti, e il gruppone “prônt për la partëjsa” ritratto prima di una gita al Monte Penice negli Anni Sessanta.

Le immagini, in bianco e nero, sono il frutto della ricerca effettuata dall’associazione culturale vicobaronese Pe ‘d fèr. L’iniziativa è patrocinata dall’amministrazione comunale di Ziano e dalla Cantina di Vicobarone, dove ci si ritroverà in mattinata, dopo l’inaugurazione, per un rinfresco – offerto a tutti – con vino e salumi piacentini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.