Quantcast

Lite al chiosco: “Aggredito con una mazza”. 28enne denunciato

"Aggredito con una mazza". E' quanto ha dichiarato alla polizia, intervenuta questa notte intorno in via Maestri del Lavoro a Piacenza, un piacentino di 36 anni. Diversa la versione del presunto aggressore, un camionista originario del Lazio di 28 anni di passaggio nella nostra città

Più informazioni su

“Aggredito con una mazza”. E’ quanto ha dichiarato alla polizia, intervenuta questa notte intorno in via Maestri del Lavoro a Piacenza, un 36enne residente in provincia. Diversa la versione del presunto aggressore, un camionista originario del Lazio di 28 anni di passaggio nella nostra città.

I fatti: tutto è accaduto intorno alle 3 nei pressi di un chiosco, dove il piacentino ha detto di essere stato improvvisamente aggredito da un uomo, senza apparente motivo, che lo aveva colpito con una mazza (nella foto).

Il presunto aggressore è stato rintracciato nelle vicinanze: “Ho preso la mazza dal camion dopo che il ragazzo si è avvicinato spintonandomi e insultandomi – ha riferito – ma non l’ho nemmeno sfiorato”. Una versione che sarebbe stata confermata anche da altre persone che avevano assistito alla scena. 

Il camionista, al termine degli accertamenti, è stato comunque denunciato a piede libero per il possesso della mazza. Il piacentino, medicato al pronto soccorso, è stato invece sanzionato per ubriachezza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.