Quantcast

Lpr, Lampariello torna in Brasile per problemi famigliari

Davidson Lampariello saluta la LPR Volley Piacenza. Dopo quattro mesi l’italobrasiliano arrivato a dicembre per sostituire l’infortunato Loris Manià è costretto a tornare in Brasile per problemi famigliari

Più informazioni su

Davidson Lampariello saluta la LPR Volley Piacenza. Dopo quattro mesi l’italobrasiliano arrivato a dicembre per sostituire l’infortunato Loris Manià è costretto a tornare in Brasile per problemi famigliari.

L’avventura del “Lampa” con i colori biancorossi inizia il 5 dicembre quando fa ritorno in Italia: il 6 è subito schierato in campo da coach Giuliani a Latina debuttando così nel ruolo di libero e pochi giorni è dopo di nuovo in campo a Perugia.

Sono state in tutto 14 partite disputate da Lampariello che ha dovuto salutare così Piacenza: “Mi spiace molto dover partire proprio ora e lasciare la squadra in questo momento così delicato della stagione ma purtroppo devo tornare a casa per alcuni problemi famigliari. Sono un professionista e avrei voluto continuare fino alla fine se avessi potuto.”

“Mi sono trovato ben fin dall’inizio, sapevo di arrivare in una grande società e si è dimostrata tale nonostante l’annata di difficoltà. Dai presidenti al direttore arrivando alla squadra e allo staff tutti hanno sempre lavorato per cercare di interrompere i risultati negativi”.

“Ho trovato una tifoseria che vive pienamente la pallavolo. Capisco che non sia stato facile nemmeno per loro vedere la propria squadra del cuore in difficoltà ma sono sempre stati capaci di dare il loro supporto a tutti noi”.

Vorrei ringraziare davvero tutti per questi mesi così intensi. Faccio l’in bocca al lupo per le prossime partite e forza Piacenza!”

La società con una nota “ringrazia Lampariello per questi mesi trascorsi a Piacenza e gli augura di risolvere al più presto i suoi problemi”.

G.C..

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.