Quantcast

Mostra Silentscapes al Politecnico, domani l’inaugurazione

La mostra “Silentscapes” realizzata dal gruppo studentesco riguardo la continuazione del percorso intrapreso durante il corso Architectural Design Studio I coordinato dal Professore Juan Carlos Dall’Asta all’interno del del primo semestre di studi del corso di Laurea Magistrale

Più informazioni su

Domani, 6 aprile, giornata inaugurale della mostra “Silentscapes” che si terrà presso il Politecnico di Milano, Polo Territoriale di Piacenza, all’interno del Padiglione Vago.

La mostra “Silentscapes” realizzata dal gruppo studentesco riguardo la continuazione del percorso intrapreso durante il corso Architectural Design Studio I coordinato dal Professore Juan Carlos Dall’Asta all’interno del primo semestre di studi del corso di Laurea Magistrale in Sustainable Architecture and Landscape Design.

L’esposizione sarà il risultato di un lavoro nato dalla collaborazione del Gruppo studentesco già consolidato con un nuovo gruppo di studenti internazionali, i quali coopereranno nell’allestimento di due esposizioni parallele, entrambe aperte a Piacenza dal 6 al 12 Aprile. 

La nuova iniziativa, supportata dalla Commissione Permanente Studenti e completamente autogestita, punta a potenziare il dialogo orizzontale tra studenti approfondendo in maniera autonoma la ricerca con il fine ultimo di legittimare i risultati dei processi iniziati durante l’attività didattica.

Contemporaneamente si tenta di riportare in luce il Padiglione Vago all’interno del Campus di Piacenza, dando continuità all’esperienza intrapresa negli anni passati da Presidio Temporaneo di Architettura con l’intento di trasformare questo spazio in un —officina creativa” che funga da vetrina per il Polo universitario sulla città.

L’iniziativa, realizzata con il contributo del Politecnico di Milano, è stata sviluppata in tre fasi: attraverso una prima parte di ricerca didattica legittimata da due open critics, la progettazione e l’allestimento della Mostra stessa ed, infine, la pubblicazione di una libro contenente tutti i lavori esposti in Mostra. 

L’esposizione è frutto di un percorso di ricerca sviluppato grazie all’iniziativa autogestita intrapresa con le finalità di stabilire delle attività in modo del tutto trasversale, stimolando il confronto costruttivo con studenti provenienti da paesi diversi per poter dibattere riguardo i maggiori temi dell’Architettura.

I modelli esposti avranno la funzione di spiegare i processi di astrazione che hanno definito in una prima fase il concept di ogni lavoro, portando poi allo sviluppo di progetti architettonici contestualizzati, in cui il dispositivo di spazio, studiato in relazione alle sue categorie spaziali, diventa il principale attore di trasformazione del paesaggio.

L’attenzione di questi esercizi è volta a generare una molteplicità di chiavi interpretative e di conseguenza una moltitudine di diversi processi d’approccio progettuale che esistono solo se legati al particolare contesto in cui vengono applicati, prestando particolare attenzione al dialogo posto in essere sul rapporto natura e artificio. 

Le modalità di svolgimento, come può verificare sul calendario, saranno le seguenti: Giornata di apertura – Mercoledì 6 Aprile 2016 
11.00 Conferenza stampa e presentazione della Mostra
18.30 Introduzione all’iniziativa degli studenti coinvolti
18.45 Incontro con gli Ospiti Internazionali e conclusioni del professore Juan Carlos Dall’Asta
19.00 Inaugurazione Mostra e Happy Hour 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.