Quantcast

Nuoto, agli italiani argento per Carini con la staffetta delle Fiamme Gialle

Iniziano subito con una medaglia le gare maschili degli atleti piacentini della Vittorino da Feltre ai Campionati Italiani giovanili di nuoto

Più informazioni su

Iniziano subito con una medaglia le gare maschili degli atleti piacentini della Vittorino da Feltre ai Campionati Italiani giovanili di nuoto.

Una medaglia d’argento – dopo i due ori vinti nei giorni scorsi da Camilla Tinelli nei 100 e 200 dorso Cadetti e il bronzo della staffetta 4 x 100 misti – conquistata da Giacomo Carini nella staffetta 4 x 200 stile libero.

Una staffetta, quella a cui ha partecipato il giovane nuotatore piacentino, non caratterizzata dai tradizionali colori biancorossi della Vittorino ma da quelli delle Fiamme Gialle, gruppo sportivo per cui Carini è tesserato da quest’anno così come per la società del Presidente Fabbri.

Un doppio tesseramento che permette a Carini di gareggiare nelle gare individuali per la Vittorino e nelle staffette per la squadra natatoria della Guardia di Finanza.

Carini, primo staffettista, ha chiuso la propria frazione in 1’50”,57 contribuendo a portare la propria squadra – formata anche da Gianluca Gesmini, Stefano Di Cola e Alessandro Bori – sul secondo gradino del podio tricolore (7’18”,34 il tempo finale) alle spalle dei campioni del Centro Nuoto Torino.

Nulla di fatto, invece, nella gara in cui Carini era dato come favorito; nei 200 farfalla, infatti, è stato squalificato per un tocco non regolamentare alla virata.

Nei 200 misti, invece, il nuotatore piacentino si è classificato decimo in 2’01”,75 mentre nei 50 stile libero ha chiuso con il trentaseiesimo tempo in 23”,69.

Tra gli altri risultati di questa prima giornata di gare, da segnalare anche il ventiduesimo posto di Lorenzo Zangrandi (Cadetti) nei 400 stile libero con un crono di 3’57”,38, e il trentunesimo posto di Alberto Zangrandi (Juniores 1999) nei 100 rana con il tempo di 1’06”,53.

Buon sesto posto finale nei 200 misti Juniores 1999 in 2’02”,56 per Leonardo Bricchi, atleta piacentino tesserato per il Nuoto Club Brebbia ma allenato dallo staff tecnico della Vittorino da Feltre; Bricchi ha gareggiato anche nei 50 stile libero conquistando il nono posto finale con il buon tempo di 23”,44, a soli due decimi e mezzo di secondo dalla medaglia di bronzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.