Quantcast

Nuoto, bis tricolore di Tinelli (Vitto). Bronzo anche per la staffetta

La giovane nuotatrice piacentina (classe 1999) ha letteralmente dominato la prova dei 200 dorso mettendo in fila tutte le avversarie e concludendo la propria gara con l’eccezionale crono di 2’07”,42

Più informazioni su

Si sono chiuse con un bilancio estremamente positivo per la Vittorino da Feltre le gare femminili dei Campionati Italiani giovanili di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione.

Dopo la medaglia d’oro conquistata nella seconda giornata di gare da Camilla Tinelli nei 100 dorso Cadetti, infatti, nella terza e conclusiva giornata di gare le atlete biancorosse sono riuscite ad arricchire il medagliere della Vittorino con un altro orto e con una medaglia di bronzo.

Protagonista assoluta è stata ancora una volta Camilla Tinelli, che oggi è riuscita a centrare uno storico bis laureandosi anche campionessa italiana dei 200 dorso.

La giovane nuotatrice piacentina (classe 1999) ha letteralmente dominato la prova dei 200 dorso mettendo in fila tutte le avversarie e concludendo la propria gara con l’eccezionale crono di 2’07”,42, tempo che oltre a rappresentare il suo nuovo personale è anche il nuovo record dei Campionati Italiani giovanili (il precedente era stato siglato due anni fa ed era di 2’07”,98); distacchi severi per le altre medagliate della gara, con l’argento staccato di due secondi ed il bronzo distanziato di tre secondi e nove decimi.

Nella stessa gara, da segnalare anche il diciottesimo tempo di Samantha Pizzetti che ha chiuso in 2’17”,26.

Camilla Tinelli ha aggiunto alle sue due medaglie d’oro anche il bronzo vinto con le compagne di squadra della staffetta 4 x 100 misti: Alice Fusto, Alessia Ruggi e Maria Antonietta D’Amico.

La staffetta biancorossa, che dopo aver chiuso la prima frazione al primo posto ha dovuto recuperare qualcosa al termine della terza frazione, è salita sul terzo gradino del podio grazie all’ottimo tempo finale di 4’11”,70.

Completano il quadro dei risultati della terza giornata di gare il buon dodicesimo posto finale conquistato da Alessia Ruggi nei 100 stile libero con il tempo di 56”,74, il sedicesimo posto di Alice Fusto (Cadetti) nei 50 rana con un crono di 33”,16 e il ventitreesimo tempo fatto segnare, sempre nei 50 rana, da Martina Locatelli che ha chiuso la sua gara in 33”,54.

“E’ un bilancio estremamente positivo – commenta il responsabile tecnico della Vittorino da Feltre, Gianni Ponzanibbio – che porta in dote alla nostra società altri due titoli italiani ed una medaglia di bronzo oltre ad ottimi riscontri cronometrici in varie gare. Devo fare i complimenti a Camilla per come ha saputo gestire le proprie gare, ma sono contento di come tutte le nostre atlete hanno saputo affrontare questo importante appuntamento agonistico che riunisce il meglio del nuoto giovanile italiano”.

Archiviate le gare femminili, da domani spazio alle prove maschili con la Vittorino che cercherà ancora di recitare un ruolo da protagonista.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.