Quantcast

Oltre 80 grammi di “erba” in tasca e nella confezione del liquore, denunciati

Nei guai sono finiti due giovani di Piacenza, rispettivamente di 19 e 16 anni, denunciati dalla polizia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. A tradirli un forte odore di marijuana proveniente dalla loro auto.  

Oltre 80 grammi di marijuana nascosta in tasca e in una confezione di liquore: nei guai sono finiti due giovani di Piacenza, rispettivamente di 19 e 16 anni, denunciati dalla polizia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I due sono stati fermati la sera di giovedì 28 aprile dagli uomini del reparto prevenzione crimine, nel corso di un controllo cittadino nella zona di via Pietro Cella.
Gli agenti hanno subito avvertito un forte odore di “erba” provenire dal veicolo e notato che il passeggero cercava nascondere qualcosa negli slip. 

Invitati dagli agenti a vuotare le tasche, il minorenne ha estratto una busta con 48 grammi di marijuana, mentre il secondo ha estratto una bustina von 0,6 grammi, sempre dello stesso stupefacente. Sul posto è intervenuta anche la squadra mobile, che ha perquisito la casa dei due giovani.

Lì hanno rinvenuto altri 34 grammi di erba, nascosti in una confezione di liquore, oltre ad un bilancino di precisione e materiale di confezionamento. Per i due, incensurati, è quindi scattata la denuncia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.