Quantcast

Oro per Carini, il sindaco:” Ti aspettiamo per festeggiare”

Arriva l’invito del sindaco di Piacenza Paolo Dosi e dell’assessore allo Sport Giorgio Cisini in Municipio, “per festeggiare questo straordinario successo a nome di tutta la comunità piacentina

Dopo le tante, meritate congratulazioni ricevute per la conquista del titolo italiano nei 200 farfalla, per Giacomo Carini arriva l’invito del sindaco di Piacenza Paolo Dosi e dell’assessore allo Sport Giorgio Cisini in Municipio, “per festeggiare questo straordinario successo a nome di tutta la comunità piacentina. Oggi applaudiamo un atleta che si sta facendo onore tra i grandi del nuoto italiano, portando alto anche il nome di una società, la Vittorino da Feltre, che con serietà e dedizione coltiva il talento di tanti giovani promesse. Ti aspettiamo al più presto – concludono gli amministratori comunali – per ringraziarti ufficialmente di questa medaglia così importante, che ci riempie di gioia e d’orgoglio”.  

Giacomo Carini campione italiano dei 200 farfalla – Campione italiano. Grazie ad una gara davvero eccezionale, dominata dall’inizio alla fine, Giacomo Carini (Piacenza) si è laureato campione italiano assoluto dei 200 farfalla inserendo così nel suo curriculum agonistico il suo primo titolo tricolore assoluto. Un oro strameritato, quello che si è infilato al collo oggi pomeriggio il giovane nuotatore della Vittorino da Feltre, un titolo italiano a lungo rincorso e finalmente centrato al termine di una gara maiuscola che ne ha evidenziato, ancora una volta, le eccezionali doti tecniche ed atletiche.

Pur dovendosi confrontare con atleti più grandi ed esperti, come il pluricampione Matteo Pelizzari, Carini, che ha disputato gli Assoluti pur rientrando ancora nella categoria Cadetti essendo nato nel 1997, ha guadagnato l’accesso alla finale dominando le batterie di qualificazione facendo segnare il miglior tempo con un cronometro di 1’58”,28, infliggendo un distacco di un secondo e trentaquattro centesimi al secondo. Forte del risultato ottenuto nelle batterie, il giovane nuotatore piacentino si è poi confermato nella finale che ha assegnato le medaglie, mettendo subito in fila tutti gli avversari: primo ai 50 metri, primo ai 100 e anche ai 150 per poi chiudere la gara da autentico trionfatore con l’eccezionale tempo di 1’57”,01, nuovo record italiano Cadetti ma anche nuovo personale di Carini che è così riuscito a migliorarsi di 45 centesimi di secondo.

Carini, nuovo campione italiano assoluto dei 200 farfalla, è riuscito a conquistare l’oro lasciandosi alle spalle due grandissimi campioni come Matteo Pelizzari, secondo staccato di 79 centesimi, e Francesco Pavone che ha conquistato il bronzo con un ritardo dal piacentino di un secondo e tredici centesimi. Grazie al titolo italiano conquistato oggi a Riccione, Carini difenderà i colori dell’Italia ai Campionati Europei di nuoto in programma a Londra il prossimo mese; l’obiettivo, prima del titolo continentale, resta la difficile ma non impossibile qualificazione per le Olimpiadi di Rio, per cui occorre un cronometro di 1’56”,09. “Questo nuovo successo di Giacomo Carini – commenta il Delegato Provinciale CONI, Robert Gionelli – è un orgoglio non solo per la Vittorino da Feltre ma anche per tutto lo sport piacentino. Giacomo ha dimostrato ancora una volta di essere un atleta straordinario cresciuto agonisticamente in una grande società sportiva e grazie al lavoro di tecnici preparati e qualificati. Complimenti per questo meritato titolo italiano”.

“Abbiamo seguito in diretta su Rai Sport la finale di Giacomo – commenta il Presidente della Vittorino, Sandro Fabbri – abbiamo tifato e ci siamo emozionati per questo straordinario risultato che fa onore alla nostra Società. Giacomo è un grande campione che già da alcuni anni sta ottenendo eccezionali risultati così come altri nostri giovani nuotatori, e parte del merito va al nostro staff tecnico per l’attenzione che dedica ai nostri atleti. A nome di tutta la Vittorino mi complimento con Giacomo per questo straordinario successo”. Giacomo Carini conclude quindi la sua esperienza agli Italiani assoluti di nuoto con un titolo tricolore e con la medaglia di bronzo conquistata ieri con i compagni di squadra delle Fiamme Gialle nella staffetta 4 x 100 misti. Nella giornata del grande successo tricolore di Giacomo Carini, c’è anche spazio per un altro importante risultato piacentino; Camilla Tinelli, giovane portacolori della Vittorino, si è infatti classificata venticinquesima nei 200 misti con il tempo di 2’23”,91. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.