Quantcast

Pro, sfida fondamentale con il Renate. Il Fiorenzuola: “Stop alla fusione”

"Nessuna fusione con il Pro Piacenza". A chiudere le porte al progetto di società unica, di cui si è più volte ventilato nelle scorse settimane, è l'Us Fiorenzuola, che sulla vicenda interviene con un comunicato ufficiale

Più informazioni su

“Nessuna fusione con il Pro Piacenza”. A chiudere le porte al progetto di società unica, di cui si è più volte ventilato nelle scorse settimane, è l’Us Fiorenzuola, che sulla vicenda interviene con un comunicato ufficiale.

“Relativamente ad un eventuale progetto di fusione per la prossima stagione sportiva – è il testo – l’US Fiorenzuola conferma ci siano stati alcuni contatti nei mesi scorsi ed un incontro ufficiale con i dirigenti del Pro Piacenza, per far nascere una solida società professionistica, in grado di poter investire e programmare nel lungo termine”.  

“Ma alla luce dei riscontri avuti nelle ultime settimane, l’US Fiorenzuola dichiara di aver interrotto ogni tipo di trattativa. Questo per la mancanza di una posizione allineata ed una visione univoca all’interno dei vertici del Pro Piacenza. Ciò ritenuta premessa minima ed indispensabile, per poter sviluppare il progetto di creazione di un’unica società, in grado di diventare una realtà di primo piano in Lega Pro”.

SABATO PER IL PRO ARRIVA IL RENATE – L’annuncio arriva alla vigilia del delicatissimo scontro salvezza, che sabato pomeriggio vedrà i rossoneri di Viali affrontare al Garilli il Renate (ore 17.30).

Gli ospiti occupano al momento insieme a Lumezzane e Giana Erminio l’ultima posizione utile per la salvezza diretta a quota 35; un punto in più dei 34 finora messi insieme dal Pro.

Basta questo per comprendere l’importanza dello scontro: i rossoneri arrivano carichi dopo il blitz di Bassano, che ha bissato quello di Bergamo contro l’Albinoleffe confermando come i piacentini siano squadra “formato trasferta”.

Viali dovrà rinunciare a Fumagalli squalificato, mentre Aspas è in dubbio: “Sarà un match fondamentale per entrambe – analizza la gara il tecnico – la salvezza si deciderà nelle ultime giornate”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.