Quantcast

Prove Multiple, sesto titolo regionale a squadre per l’Atletica 5 Cerchi

Il sodalizio blu arancio ha organizzato i Campionati Regionali Allievi e Assoluti di Prove multiple e il Trofeo Regionale Master con una presenza di 949 atleti gara

Più informazioni su

Sono state 2 giornate “piene”, come lo sono sempre i Campionati Regionali di Prove Multiple Assoluti e Allievi.

Per la prima volta l’Atletica 5 Cerchi si è messo alla prova organizzando un evento di portata mastodontica. Una partecipazione di atleti veramente notevole, grazie anche la presenza degli atleti della Toscana, che pure assegnavano i titoli regionali e diversi atleti del Veneto e della vicina Lombardia.

48 le Eptathlete presenti e 31 i decathleti per 4 diverse categorie (allievi, Junior, Promesse e Senior) hanno animato una due giorni memorabile al Campo “Pino Dordoni”.

Per il Trofeo Master invece erano presenti 213 atleti gara per un totale gara di 949 presenze. Già il numero di partecipanti è stato un vero e proprio record, ma anche il livello delle gare è stato eccellente, con la presenza delle azzurre Sofia Montagna e Lucia Quaglieri, vincitrice della gara di eptathlon per le atlete assolute. Di rilievo anche gli oltre 6000 punti nel decathlon juniores.

L’Atletica 5 Cerchi si è aggiudicata il Titolo Regionale Assoluto di società grazie alle prestazioni di Federica Roberto classe 1995 che chiude l’eptathlon promesse, laureandosi vicecampionessa regionale, con 3849 punti e Alice Zucca che si aggiudica il bronzo regionale tra le juniores con 3244 punti.

Per il sodalizio blu-arancio è il sesto titolo regionale a squadre di prove multiple dopo quelli conquistati con la squadra cadette nel 2010 (Roberto, Ziliani, Rubini), cadetti (Tambresoni, Fontana, Petonjic e Michelotti) e allieve (Roberto, Sironi, Rubini) nel 2011, doppio titolo nel 2012 con entrambe le squadre allievi maschile e femminile.

In gara anche le allieve che da quest’anno indossano i colori del Cus Parma: Laura Marenghi che chiude quinta con 3515 punti e ottiene il minimo per i Campionati Italiani Individuali nei 100 ostacoli grazie al 15″10 registrato la prima giornata. 3451 punti e la settima piazza regionale se li aggiudica Camilla Calandri classe 2000 appena approdata alla categoria allieve.

Grazie alla compagna di squadra Chiara Bedodi che vince il titolo regionale individuale, si aggiudicano la seconda piazza regionale a squadre dietro solo all’Atl. Lugo.

Grande appagamento per il Presidente Lorenzo Garganese: “organizzare una manifestazione con numeri così elevati di partecipanti ci ha messo a dura prova, ma in questa due giorni ho visto che tutto lo staff ha risposto in maniera efficace e vincere il titolo regionale della massima serie è stata per noi la ciliegina sulla torta”.

Per il Trofeo Master ottima prestazione dell’Atletica Cinque Cerchi che si piazza al 3° posto regionale sia in ambito maschile sia in quello femminile. Laura Artuffo (SF50) scesa in pista nei 100 m, 200 m e nel salto in lungo, ha totalizzato 1693 punti mentre Cinzia Selva(SF50) 1302 punti.

La debuttante Cinzia Bassi (SF40) ha incassato 768 punti. In ambito maschile Paolo Zanetti (SM35) ha portato nel paniere della’Atl. 5 Cerchi 1656 punti. Lorenzo Garganese (SM45) con 1610 punti, Francesco Mutti (SM40) con 1391 punti. All’esordio agonistico, nel getto del peso e nel disco, Gino Bignami (SM75) classe 1937 intasca  710 punti.

Tra gli atleti presenti il campione europeo indoor della 4×200 master m50 il piacentino Paolo Mazzocconi che si è aggiudicato i 100 m e i 200 m, il primatista italiano juniores di salto in alto negli anni ’70 Giordano Ferrari e Klodeta Gjini  che ha preso parte alla prima edizione dei Campionati Mondiali Assoluti a Helsinki 1983 e ancora detentrice del primato nazionale dell’Albania di salto in alto con 1,92.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.