Quantcast

Rugby, venerdì per i Lyons spareggio salvezza contro L’Aquila

In caso di vittoria i bianconeri potrebbero essere già matematicamente salvi, mentre in caso di sconfitta le cose potrebbero complicarsi drammaticamente

Più informazioni su

Il momento più atteso della stagione è finalmente arrivato: Sitav Rugby Lyons si prepara ad ospitare L’Aquila in quello che ha tutte le caratteristiche per essere considerato uno spareggio salvezza.

In caso di vittoria i bianconeri potrebbero essere già matematicamente salvi, mentre in caso di sconfitta le cose potrebbero complicarsi drammaticamente.

I sette punti di vantaggio sugli abruzzesi infatti non bastano per dare tranquillità agli uomini di Achille Bertoncini che dovranno dare il tutto per tutto. La sfida si terrà venerdì sera alle 19.00 allo stadio W. Beltrametti di Piacenza e verrà tramessa in diretta da Raisport.

Per il confronto con gli abruzzesi il XV titolare proposto da Achille Bertoncini vedrà partire titolari Lombardi, Cocchiaro e Fraser in prima linea, sostenuti da Ortis e Baracchi in seconda.

In terza linea ritroveremo il consolidato trio Cissè, Fornari e Ward, mentre in cabina di regia verrà recuperato Zucconi a fianco di Via confermato titolare. Nei trequarti sarà riproposto uno schieramento che vedrà Forte e Hill nei centri, Bruno e Subacchi alle ali e Thrower nel consueto ruolo di estremo.
 
Questa la probabile formazione di Sitav Rugby Lyons che affronterà L’Aquila: Thrower, Subacchi, Forte, Hill, Bruno, Zucconi, Via, Ward, Cissè, Fornari, Baracchi, Ortis, Fraser, Cocchiaro, Lombardi. In panchina partiranno: Pallaro, Daniele, Staibano, Cornelli, Ferrari, Pasini, Cammi, Bassi, Albertin.

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini si prepara per una sfida delicatissima in cui l’appuntamento con la vittoria non può essere ulteriormente rinviato: «Sarà una partita dai contenuti emotivi molto forti. Dovremo fare del nostro meglio per portare a casa la vittoria perché potrebbe già garantirci la salvezza. È il genere di partita che si fa una volta all’anno e dovremo essere in grado di gestire la tensione.»

Il capitano Nicola Fornari definisce la sfida con L’Aquila come una vera e propria finale e lancia la sfida agli avversari: «Per me che ero già in squadra lo scorso anno è come la finale con la Pro Recco. Siamo tutti molto carichi e l’aria che si respira nello spogliatoio è proprio quella di uno spareggio. Loro verranno con il coltello tra i denti perché è l’ultima spiaggia e noi dovremo essere bravi a ribattere colpo su colpo. Non basta una partita come quella dell’andata per vincere: servirà molto di più.»

LE INIZIATIVE – Il calcio d’inizio è fissato per le ore 19.00, ma la XVI giornata del campionato comincerà già a partire dalle ore 18.00 con una serie di eventi che renderanno ancora più prestigioso il big match.

Ad aprire la serata sarà infatti una degustazione di vini offerta dalle cantine 4Valli, Montesissa, Santa Giustina e Tenuta l’Armonia che comincerà alle ore 18.00 e si protrarrà fino al kick off. Durante la sfida inoltre sarà attivo anche il punto ristoro dello stadio, che proporrà un imprevedibile menù a sorpresa con le birre Retorto.

Al termine dell’incontro la serata continuerà al Botanic Secret Bar di via Chiapponi 33 dove, a partire dalle 23.00 andrà in scena il “Rugby Party” un terzo tempo a entrata libera con la musica live dei The Bobelsons, il dj Ale Vaghi supportato dai vocalist Scisciulon & Salerno.

Come sempre la società bianconera si augura di vedere un Beltrametti gremitissimo per sostenere i leoni piacentini nella sfida più importante dell’anno.

Foto Petrarelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.