Quantcast

Torna l’Abbots way, il 23 si parte da Bobbio sulla via degli Abati per 125 km

Il 23 aprile, sulla stessa via che percorrevano abati e pellegrini, si correrà la nona edizione di "The abbots way", la manifestazione di ultratrail organizzata dall'associazione sportiva affiliata alla Uisp Lupi d'Appennino

Più informazioni su

Il 23 aprile prossimo 300 atleti correranno per 125 km, da Bobbio (Piacenza) a Pontremoli (Massa Carrara), per la nona edizione della manifestazione di ultratrail organizzata dai Lupi d’Appennino.

Un sentiero per collegare l’abbazia di San Colombano di Bobbio, in provincia di Piacenza, e Roma. Nasce così, nei primi anni del 600, la Via degli abati che per secoli è stata una delle strade principali che univano il nord e il sud Italia, prima di essere sostituita e in un certo senso inglobata, sul finire del primo millennio, dalla più lunga e famosa via Francigena.

Il 23 aprile, sulla stessa via che percorrevano abati e pellegrini, si correrà la nona edizione di “The abbots way”, la manifestazione di ultratrail organizzata dall’associazione sportiva affiliata alla Uisp Lupi d’Appennino.

Un percorso di 125 km, con un 90% di fuoristrada e un dislivello complessivo di 5.500 metri che, partendo da Bobbio, attraversa i comuni di Coli, Farini, Bardi e Borgo Val Di Taro fino a Pontremoli, in provincia di Massa e Carrara.

Gli atleti, circa 300 alla partenza, si ritroveranno il giorno precedente a palazzo Tamburelli di Bobbio per un incontro preparatorio e per il ritiro dei pettorali, mentre il giorno successivo alla gara, domenica 24, alle 12, si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.