Quantcast

“Trittico sul gioco infantile”, taglio del nastro a Piacenza per l’opera di Xerra

L’opera è composta da tre mosaici, il primo dal titolo "CIELO" è stato istallato nel 2009 sulla facciata del CPP. L’installazione è ispirata ai “giochi di strada di una volta” dei bambini che per altro popolavano il quartiere dove ha sede il Centro Psicopedagogico

Più informazioni su

Sarà inaugurata sabato 30 aprile alle ore 16 in via Campagna 83 a Piacenza il “Trittico sul gioco infantile”, opera dell’artista William Xerra realizzata da Dino Maccini su idea di Daniele Novara.

L’iniziativa è promossa dal Centro Psicopedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti (CPP), in collaborazione con il Comune di Piacenza.

L’opera è composta da tre mosaici, il primo dal titolo “CIELO” è stato istallato nel 2009 sulla facciata del CPP. L’installazione è ispirata ai “giochi di strada di una volta” dei bambini che per altro popolavano il quartiere dove ha sede il Centro Psicopedagogico.

Il pedagogista Daniele Novara ha commissionato l’opera direttamente al grande artista piacentino “per rappresentare un omaggio al glorioso passato e anche alla grande e millenaria tradizione dei giochi di strada dei bambini, oggi purtroppo schiacciati e soffocati dall’invadenza urbanistica e tecnologica che non concede spazio e spontaneità all’infanzia, in attesa di un loro riscatto”. Interverranno il Sindaco Paolo Dosi, le autorità, William Xerra, Dino Maccini, Daniele Novara e critici d’arte.

Alle 17 la piazzetta di San Sepolcro, si animerà con la “Sarabanda di Strada”: i giochi di una volta verranno riproposti, per tutti i bambini e le bambine, dall’Associazione “Truccioli Monelli”.

Riappropriarsi della piazza, luogo d’infanzia di molti piacentini, sarà l’occasione per valorizzare i giochi dimenticati e creativi in una dimensione conviviale e meno artificiosa. L’invito a partecipare è aperto a tutti coloro che, grandi e piccoli, hanno il desiderio di giocare e di riscoprire i luoghi e le tradizioni della propria città.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.