Quantcast

Vaghini nuovo segretario regionale del terziario Cisl

Michele Vaghini è il nuovo segretario generale regionale della Fist Emilia-Romagna,  la Federazione Italiana Sindacati Terziario della Cisl che conta quasi 35mila lavoratori ed è composta dalle categoria della Fisascat Cisl e Felsa (lavoratori atipici).

Più informazioni su

Michele Vaghini è il nuovo segretario generale regionale della Fist Emilia-Romagna, la Federazione Italiana Sindacati Terziario della Cisl che conta quasi 35mila lavoratori ed è composta dalle categoria della Fisascat Cisl e Felsa (lavoratori atipici).

E’ quanto ha deciso questo pomeriggio a Bologna il consiglio generale regionale della Fist dopo che questa mattina lo stesso Vaghini era stato eletto nuovo segretario generale regionale della Fisascat Cisl.

Nato nel marzo del 1969 a Monticelli d’Ongina, in provincia di Piacenza, sposato, una figlia di 20 mesi, ragioniere programmatore, Vaghini succede a Davide Guarini, diventato componente della Segreteria nazionale Fisascat (la categoria che rappresenta i lavoratori del terziario, del turismo e dei servizi).

Proveniente da un’azienda di prefabbricati operante nel settore edile, la RDB SpA, il nuovo segretario Fist ha alle spalle un lungo percorso sindacale che l’ha portato prima in Filca (la categoria degli edili della Cisl) e poi in Fisacat, dove, nel giugno 2002, è stato eletto segretario generale del territorio di Piacenza.

Ed  è proprio nel territorio piacentino che si segnala come uno degli artefici della costituzione dell’Ente Bilaterale del Commercio territoriale, ente che in questi anni si è contraddistinto in particolare per le prestazioni di sostegno al reddito a favore dei lavoratori, e dell’Organismo Paritetico Provinciale della sicurezza sul lavoro.

Nel febbraio 2013, dopo l’accorpamento dei territori Cisl di Parma e Piacenza, diventa segretario generale del nuovo territorio e, due mesi dopo, entra a far parte della Segreteria Fisascat ER con l’incarico di segretario organizzativo.

“La mia elezione – commenta Vaghini – avviene in un momento economico e sociale particolarmente delicato, sono molti i contratti nazionali da rinnovare e tante le crisi aziendali ancora aperte da fronteggiare. Difficoltà che affronteremo in continuità con il percorso tracciato dalla segreteria di Davide Guarini, cercando di essere un punto di riferimento per tutte le nostre strutture territoriali e puntando molto sulla formazione, specie dei giovani”. Insieme a Vaghini, eletti in Segreteria Fist Cisl ER Malgara Cappelli e Nicola Bagnoli. (la nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.