Quantcast

Campionati di Società, 12 medaglie per l’Atletica Piacenza

Motivo d’orgoglio per il sodalizio di Sergio Morandi, dotato non solo di punte, ma anche di una squadra uniforme e coesa, in grado di dare risultati e forza ad un movimento sempre più in crescita

Più informazioni su

Al campus Pino Dordoni mercoledì 4 maggio si è conclusa la terza ed ultima giornata della fase provinciale dei Campionati di Società categoria Cadetti e Ragazzi: il risultato più importante è stato quello di Pietro Ofidiani che con il tempo di 3’30”8 abbatte il record provinciale nella gara 1200 siepi, oltretutto ottenendo il minimo di partecipazione per i campionati nazionali e la seconda prestazione italiana provvisoria; oro anche per la staffetta 4×100 Ragazze di Clara Ferrari, Elisa Magnaschi, Vittoria Ferrari, Marta Bona con il tempo di 56”7, per Matteo Lazò nei 60hs e nel vortex, con le misure rispettivamente di 9”4 e 47,64m, e per Camilla Cesena che vince i 60m in 10”3.

Nel weekend invece si è tenuta la prima fase dei CdS assoluti a Modena: anche e soprattutto in queste occasioni l’Atletica Piacenza svela il meglio di sé: Andrea Dallavalle domina i salti in estensione: doppietta d’oro per il giovanissimo, che mette in riga tutti gli atleti in gara più grandi di lui, balzando a 15,21m nel salto triplo e al personale di 7,12 nel salto in lungo, prestazioni che lo proiettano rispettivamente al primo e secondo posto nelle graduatorie italiane stagionali di categoria.

Giorgia Scaravella è d’argento nel getto del peso con 10,55m e bronzo nel lancio del disco, scagliato a 34,73m, misura valevole per la partecipazione ai campionati italiani. Terzo posto anche per Alessandro Castelli nel getto del peso: il colosso di San Nazzaro lancia l’attrezzo a 12,19m.

Bronzo nella 4×400 femminile di Anna Vullo, Anna Ofidiani, Rebecca Cravedi, Anna Bertoncini: con il tempo di 3’59”68 le quattro staffettiste oltre al terzo posto staccano il prestigioso minimo per la partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti. Anna Vullo è anche seconda nei 3000 siepi con il crono di 13’00”54.

Minimo per i nazionali di categoria anche per: Chiara Fagnoni, 12”70 nei 100m; Anna Ofidiani negli 800m, chiusi in 2’23”77; Rebecca Cravedi, quarta nei 400m, distanza coperta con il record personale di 59”25: Rebecca dimostra di essere in grande forma dopo aver tolto sette decimi al suo precedente record; Lucrezia Lavelli, record personale nel salto con l’asta con 3,10m.

Le tre giornate di gara dell’Atletica Piacenza si chiudono con un bilancio di 7 ori, 2 argenti, 3 bronzi e un gran numero di eccellenti prestazioni che garantiranno ai giovani biancorossi la facoltà di misurarsi con gli atleti più forti d’Italia: motivo d’orgoglio per il sodalizio di Sergio Morandi, dotato non solo di punte, ma anche di una squadra uniforme e coesa, in grado di dare risultati e forza ad un movimento sempre più in crescita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.