Quantcast

Case della salute, Ausl presenta il piano. “Punto di riferimento per la comunità”

"La casa della salute non è un ospedaletto di serie B, ma è un punto di riferimento per i cittadini". Il direttore generale dell'Asl di Piacenza, Luca Baldino, presenta così in conferenza socio sanitaria i contenuti del piano aziendale sul fronte delle cure primarie. 

Più informazioni su

“La casa della salute non è un ospedaletto di serie B, ma è un punto di riferimento per i cittadini”. Il direttore generale dell’Asl di Piacenza, Luca Baldino, presenta così in conferenza socio sanitaria i contenuti del piano aziendale sul fronte delle cure primarie. 

Le case della salute nascono come traduzione delle direttive europee e nazionali, con l’erogazione di servizi sanitari mirati alla continuità assistenziale e a un approccio multi professionale e multi disciplinare. L’obiettivo dell’azienda è quello di superare alcune criticità emerse, come il superare le riorganizzazioni aziendali avvenute per sovrapposizioni, con disomogeneità di servizi sul territorio. 

In provincia entro il 2016 saranno realizzate 8 case della salute, con 11 sedi erogative: a Piacenza, in Valdarda (Monticelli e Cortemaggiore), Alta e Bassa Valdarda (Fiorenzuola e Lugagnano), Valnure e Valchero (Podenzano e Carpaneto), Bettola (Alta Valnure), Bobbio (Appennino Piacentino), Borgonovo (Valtidone), Rottofreno (Valtrebbia). 

Ma quali servizi possono offrire le Case della Salute? Garantiscono una risposta alle esigenze di salute dei cittadini, a disposizione di chi ha bisogno del medico di famiglia o del pediatra oppure deve eseguire una visita specialistica, così come forniscono assistenza a pazienti cronici con esigenze più complesse. 

Ma quali sono i servizi offerti? Dal l’accoglienza e orientamento si passa alla medicina generale, pediatri di libera scelta, alla specialistica ambulatoriale, ambulatorio infermieristico, consultorio, punto prelievi ecc…

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.