Quantcast

Collegamento terminal bus – stazione, via ai lavori. Borgo Faxhall: “Ora intervento definitivo”

I tecnici del Comune sono al lavoro da un paio di giorni per aprire definitivamente il collegamento tra il terminal provvisorio dei bus, la galleria commerciale Borgo FaxHall e la stazione ferroviaria

Più informazioni su

I tecnici dell’Amministrazione comunale sono al lavoro da un paio di giorni per aprire definitivamente il collegamento tra il terminal provvisorio dei bus, la galleria commerciale Borgo FaxHall e la stazione ferroviaria. 

A farsi portavoce della soddisfazione dei commercianti e degli imprenditori di Borgo FaxHall è l’Amministratore del Consorzio e del Condominio Cesare Bertola che vede nell’avvio dei lavori “un primo significativo passo verso la riqualificazione urbanistica dell’intero comparto. Finalmente un gesto concreto di questa Amministrazione, un concreto segnale di attenzione verso tutti i cittadini, imprenditori, lavoratori e pendolari che per anni si sono sentiti di “serie B””.

“Da oggi tutti coloro che sbarcheranno al terminal provvisorio di piano caricatore potranno beneficiare di un percorso protetto, illuminato e vigilato che li condurrà in cinque minuti alla Stazione trovando, lungo il percorso, una galleria commerciale al loro servizio come sempre pulita, ordinata, protetta, sicura, vigilata all’interno della quale sostare in attesa del treno o dell’autobus cittadino che parte da Piazzale Marconi”.

Seppure soddisfatto Bertola continua a incalzare il Comune. “Il lavoro non deve fermarsi qui. Tutto il comparto necessità di un intervento definitivo. Le nostre attenzioni sono già rivolte al progetto del terminal definitivo che dovrà essere licenziato formalmente nelle prossime 2 o 3 settimane e realizzato, secondo accordi e progetto, nei prossimi 2 anni. Non ci abbassiamo la guardia e continueremo a sollecitare l’Amministrazione comunale affinché si arrivi alla fine del progetto”.

E proprio all’Amministrazione Bertola si rivolge con un ringraziamento e «un plauso particolare al nostro Sindaco, agli assessori Silvio Bisotti e Giorgio Cisini e alla Direzione Tecnica del Comune di Piacenza, in primis all’architetto Taziano Giannessi, che con grande fatica e spirito di abnegazione hanno difeso e perorato gli interessi della collettività”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.