Quantcast

“Giornata del decorato”, la celebrazione a Piacenza

Il 24 Maggio ricorre la “Giornata del Decorato”, che vuole onorare in un sol momento quanti hanno posto il bene della Patria avanti a tutto, compiendo gesta eroiche perchè l'Italia fosse una nazione più grande. 

Più informazioni su

Il 24 Maggio ricorre la “Giornata del Decorato”, che vuole onorare in un sol momento quanti hanno posto il bene della Patria avanti a tutto, compiendo gesta eroiche perchè l’Italia fosse una nazione più grande.

L’Istituto del Nastro Azzurro è Ente Morale che racchiude sotto la propria insegna tutti i Decorati al Valor Militare, indipendentemente dalla loro appartenenza all’uno o all’altro corpo e la Federazione di Piacenza celebrerà tale ricorrenza il giorno 21 Maggio con una Santa Messa officiata alle ore 10 e 30 nella chiesa di San Donnino in Largo Battisti dal Cappellano Militare Don Daniele Benecchi, in suffragio di tutti i Decorati al Valor Militare piacentini.

Oltre agli iscritti al Nastro Azzurro, saran invitate anche le Autorità della Militari e Civili della Provincia e cittadin, nonchè rappresentanze delle Associazioni d’Arma, proprio a testimonianza della rilevanza di questa commemorazione, che rendera omaggio a tutti quei concittadini che hanno dato il sangue, quando non la propria vita intera, per gli ideali in cui credevano.

La Giornata del Decorato è stata fissata al 24 Maggio, a ricordo di quando nel 1915 le Truppe Italiane attraversarono il Piave, per completare con l’ingresso nel Primo Conflitto Mondiale il processo di riunificazione nazionale lasciato incompleto dal Risorgimento.

E proprio del volontario piacentino Celestino Coppellotti, che nel 1915 partì volontario per il fronte truccando i documenti, al termine della S. Messa verrà effettuata una breve commemorazione, sulla scìa di quanto già effettuato dal Liceo Gioia, che recentemente ha presentato la pubblicazione del nuovo numero de “I Quaderni del Gioia”, dedicato proprio al diario della Grande Guerra del nostro concittadino Celestino Coppellotti.

Seguirà poi un intrattenimento musicale con motivi patriottici e della Grande Guerra, effettuato dall’orchestra degli allievi dello stesso Liceo Gioia.

Tutta la cittadinanza è invitata alla Santa Messa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.