“Grazie per aver riportato Piacenza tra i professionisti” foto

 Il sindaco Paolo Dosi e l’assessore allo Sport Giorgio Cisini hanno ricevuto in Municipio il presidente, i dirigenti, l’allenatore e i giocatori del Piacenza Calcio per felicitarsi per la straordinaria stagione disputata con il raggiungimento della promozione in Lega Pro

“Grazie per aver riportato Piacenza tra i professionisti del calcio”. Il sindaco Paolo Dosi e l’assessore allo Sport Giorgio Cisini hanno ricevuto in Municipio il presidente, i dirigenti, l’allenatore e i giocatori del Piacenza Calcio per felicitarsi per la straordinaria stagione disputata con il raggiungimento della promozione in Lega Pro.

“La prospettiva è quella di portare Piacenza sul palcoscenico nazionale – afferma il sindaco Dosi -. La cerimonia di oggi è un modo di manifestare il riconoscimento della città nei vostri confronti”. 

Il presidente Marco Gatti si è rivolto ai giocatori e ai dirigenti. “Vi ringrazio, senza dei giocatori veri e dei collaboratori veri come voi non si sarebbe potuto raggiungere questo obiettivo, che non è un traguardo ma un punto di arrivo. Stiamo lavorando per la prossima stagione, e cercheremo di predisporre una squadra sempre più competitiva. Chiediamo anche ai tifosi di esserci sempre più vicini. Siamo la squadra che rappresenta Piacenza, vogliamo raggiungere il risultato migliore possibile”. 

“La nostra avventura – aggiunge il mister Arnaldo Franzini – è partita bene fin da subito perché ho avvertito immediatamente tanta fiducia”. 

“E’ stata una stagione eccezionale, strepitosa – interviene l’assessore Giorgio Cisini -, con i giocatori sempre onesti in partita, sempre umili. lo spirito del vostro mister vi è davvero entrato dentro. Troverete sempre degli appassionati all’interno della Giunta che vi seguiranno con attenzione”. 

“C’è una squadra in campo e una squadra dietro le quinte – aggiunge il direttore generale del Piacenza, Marco Scianò – ed entrambre vanno ringraziate, così come gli imprenditori che ci hanno sostenuto, uno su tutti Luciano Arici”. 

Alla fine dell’incontro al Piacenza Calcio è stata consegnata una coppa, la cui targa recita “Grazie di aver riportato Piacenza tra i professionisti, la città vi è riconoscente”. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.