I cori delle scuole cantano per Piacenza Primogenita FOTO foto

La musica è stata protagonista dell’omaggio cittadino alla Primogenita, nella ricorrenza che celebra l’anniversario del 10 maggio 1848 quando Piacenza votò l’annessione plebiscitaria al Piemonte ottenendo appunto l’appellativo di Primogenita

Più informazioni su

La musica è stata protagonista dell’omaggio cittadino alla Primogenita, nella ricorrenza che celebra l’anniversario del 10 maggio 1848 quando Piacenza votò l’annessione plebiscitaria al Piemonte ottenendo appunto l’appellativo di Primogenita. 

Per le strade del centro è andata in scena l’esibizione itinerante, curata dal Maestro Patrizia Bernelich, dei Cori delle scuole piacentine, accompagnati dal Conservatorio Nicolini.

Si è partiti tra via Cavour e largo Bacciocchi, con il Coro Arcobaleno diretto dal Maestro Raoul Dominguez, mentre il coro della primaria De Gasperi diretto da Raffaella Fellegara, si è esibito sul sagrato di Santa Maria di Campagna.

All’auditorium Sant’Ilario in via Garibaldi protagonista il coro “Casa del Fanciullo” diretto da Giorgia Maggi; a seguire il coro Genocchi della scuola media Calvino, accompagnato dagli strumentisti del conservatorio Nicolini e diretto da Lucia Consonni in collaborazione con Piera Boiardi, è partito dal Palazzo della Provincia raggiungendo – attraverso vicolo Manzini, via Lampugnani e via Mazzini – piazzetta Plebiscito.

Sul sagrato della basilica di San Francesco in piazza Cavalli, si è invece esibito il coro della media Nicolini diretto dal Maestro Giorgio Ubaldi, nel cortile del Conservatorio in via Santa Franca 35, è stata quindi la volta del coro della primaria “Vittorino da Feltre” diretto da Caterina Granelli. Ultimo appuntamento nel Salone del Conservatorio, dove Paola Busconi ha diretto l’orchestra d’archi della primaria “Caduti sul Lavoro” e “Bimbi in Musica”.

IN SERATA MUSEO RISORGIMENTO APERTO – Apertura straordinaria, per il Museo del Risorgimento di Palazzo Farnese, nella ricorrenza che celebra l’anniversario del 10 maggio 1848. Martedì 10 maggio, dalle 21 alle 23, con ingresso gratuito si potranno scoprire le sale espositive che custodiscono i cimeli e i documenti più significativi della storia risorgimentale della nostra città. Sempre nella cornice di Palazzo Farnese, alle 21, il loggiato ospita il concerto della Banda Ponchielli, che eseguirà brani dell’epoca.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.