Quantcast

Il gelato in piazza. La dietista “Meglio il cono della focaccia”

Oggi e domani in piazza Cavalli terza edizione della Festa del Gelato, promossa dall'associazione gelatieri di Piacenza 

Più informazioni su

“Il gelato è meglio della focaccia!” Questa l’opinione di Monica Maj, dottoressa in dietistica, che come merenda (un paio di volte a settimana) consiglia un buon gelato artigianale piuttosto del solito frutto, soprattutto adesso con l’arrivo della bella stagione. 

Basandosi sulla dieta mediterranea, ovvero quel modello nutrizionale ispirato al tema della stagionalità e della varietà degli alimenti, la Dottoressa Maj sostiene che il gelato non nuoce alla linea, in quanto prodotto artigianalmente con prodotti freschi quali latte e frutta e/o verdura di stagione. 

“Molti credono – dice la dietista – che il gelato possa essere sostitutivo del pasto e questo in parte è vero, perché è sicuramente migliore di quelle barrette dietetiche preconfezionate comprate al supermercato, ma bisogna tenere conto che questo alimento non contiene tutti i nutritivi necessari per il nostro corpo”.

Pensare il gelato come ad una integrazione del pasto è, invece, più corretto dato che, grazie ai sempre nuovi gusti basati su frutta e verdura (basti pensare a quello alle bacche di goji o ai vari tipi di frutta secca), ci danno l’apporto di antiossidanti di cui abbiamo bisogno. Anzi, è da preferire rispetto a focacce imbottite e super farcite che vengono spesso proposte ai più piccoli. 

Ida Lamparelli

E quale occasione migliore per gustare un cono o una coppetta se non la festa del gelato, organizzata dall’associazione gelatieri piacentini, in programma oggi e domani? L’iniziativa ha una finalità benefica: parte dei proventi serviranno infatti a sostenere il progetto “L’ospedale cresce con noi”, promosso dall’associazione Il Pellicano Onlus. Clicca qui per il programma completo. 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.