Quantcast

Il volontariato piacentino si ritrova in piazza e si presenta alla città

Sabato 7 maggio in Piazza Cavalli a partire dalle ore 16 si riuniranno in gran numero le associazioni di volontariato piacentine impegnate sul territorio per raccontare alla città il proprio impegno e per celebrare insieme un momento di festa

Più informazioni su

Sabato 7 maggio in Piazza Cavalli a partire dalle ore 16 si riuniranno in gran numero le associazioni di volontariato piacentine impegnate sul territorio per raccontare alla città il proprio impegno e per celebrare insieme un momento di festa.

Grazie a SVEP, l’associazione che le riunisce tutte e che organizza la manifestazione, hanno scelto proprio la piazza, il luogo per antonomasia dell’incontro. La Festa del Volontariato sarà ancora una volta una felice occasione per farsi conoscere ai cittadini e ricordare a tutti la ricchezza e la forza del volontariato. La giornata, sottolineano i promotori, è intesa soprattutto come momento di gioia, “perché fare volontariato rende felici e fa stare bene con se stessi e con gli altri”.

Ottimamente si inserisce in questo contesto il concerto alle ore 18 di Spirit Gospel Choir, il coro composto da una cinquantina di elementi diretto da Andrea Zermani e da Anna Chiara Farneti.

Il coro infatti crede che “il Gospel, con le sue mille sfumature e la sua storia che arriva da lontano ma che dice di un bisogno ancora oggi attuale e vivo, è certamente la musica giusta per trasmettere gioia, amore e lode nei confronti di quanto di più bello e di più alto ciascuno di noi cerchi e a cui si possa aspirare”.

Il coro come nelle migliori occasioni, sarà accompagnato dal vivo dalla “Spirit Band” formata dal tastierista Francesco Lazzari, dai chitarristi Ricky Ferranti e Stefano Sarchi, dal bassista Nicola Stecconi e dal batterista Marco Bianchi.
 
Anche quest’anno la Festa del Volontariato coinciderà con la Placentia Half Marathon che si svolgerà in Piazza Cavalli nella mattinata di domenica 8.

Il programma delle due giornate prevede alle ore 16 del sabato pomeriggio 7 maggio un monologo di Maurizio Caldini che, in occasione delle Giornate europee dello scompenso cardiaco, presenta il suo “Il cuore è un muscolo involontario”.

In contemporanea partiranno i giochi e le attività per i bambini in Piazzetta Pescheria a cura del laboratorio del Centro per le Famiglie di Piacenza e dell’Associazione Valigie. I bambini potranno anche cimentarsi in attività di giocoleria e potranno sbizzarrire la loro infinita fantasia con il trucca bimbi a cura di varie associazioni di volontariato. Alle 16.45 dal palco ci sarà un breve saluto delle autorità. Alle 17 l’ambulanzata Anpas Piacenza e alle 18, come già ricordato, il clou del programma con il concerto di Spirit Gospel Choir.

La Festa proseguirà il giorno dopo 8 maggio con la Camminata delle associazioni, una passeggiata non competitiva di 2 km con partenza alle 9.30 da via Alberici (angolo Pubblico Passeggio) che si concluderà al Parco Daturi dopo aver attraversato Piazza Cavalli e Palazzo Farnese. E’ previsto un premio per l’associazione di volontariato che parteciperà più numerosa alla camminata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.