Quantcast

In bicicletta alla scoperta delle tradizioni lungo il Po

“Pedalando un PO” è un progetto presentato dai Comuni di Piacenza, Calendasco, Caorso, Monticelli, Castelvetro, Villanova, Cremona, dalla Provincia di Lodi e dalla Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina: dal 2 al 5 giugno, quattro giorni di escursioni in bicicletta

Più informazioni su

“Pedalando un PO” è un progetto presentato dai Comuni di Piacenza, Calendasco, Caorso, Monticelli d’Ongina, Castelvetro Piacentino, Villanova sull’Arda, Cremona, dalla Provincia di Lodi e dalla Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina, cofinanziato dall’Assessorato Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna, che ha l’obiettivo di valorizzare i percorsi fluviali, la ciclo via del Po e le risorse naturali, culturali e turistiche connesse, lavorando in stretto raccordo con i territori interessati dal corso del fiume Po.

Il progetto organizza, dal 2 al 5 giugno, quattro giorni di escursioni in bicicletta alla scoperta della natura e delle tradizioni lungo il Po.

PROGRAMMA:

2 giugno, Piacenza – Calendasco

ore 9.30 Ritrovo a Piacenza sul Lungo Po (pontile di attracco città di Piacenza, via del Pontiere) e partenza in direzione Calendasco.
ore 10.15 Breve sosta al secondo punto di ritrovo – parcheggio sotto il Ponte del Trebbia – e partenza per Calendasco. 
ore 11 Arrivo a Calendasco: visita alla chiesa di S. Maria Assunta, al Romitorio di San Corrado e all’area esterna del Castello di Calendasco. 
ore 12 Partenza per Soprarivo con sosta al Guado di Sigerico. 
ore 12.30 Pranzo al Biffulus a Soprarivo (prenotazione consigliata). 
ore 14.30 Partenza per Cotrebbia Vecchia lungo la ciclabile che costeggia l’argine del fiume Po. 
ore 16 Arrivo a Pila – Cotrebbia Vecchia: visita all’azienda agricola zootecnica da latte “La Pila”. Laboratori dedicati al burro, latte e formaggio e piccola merenda a base di pane, burro e zucchero. 
ore 18 Rientro a Piacenza.

3 giugno, Piacenza

ore 9.30 Ingresso libero allo scalo del 2° Reggimento Genio Pontieri (via del Pontiere)
ore 10 Dimostrazione e spiegazione d’impiego materiale da ponte PGM: completamento di un traghetto di circa 50 m, navigazione con trasporto di automezzi militari e approdo con sbarco dei mezzi, smontaggio del traghetto e recupero del materiale da ponte. 
ore 11 -11.45 Saluti istituzionali e visita alla mostra statica dei principali mezzi e materiali del 2° Reggimento Genio Pontieri ed esposizione di foto storiche dedicate alle attività svolte in Italia e all’estero dal 2° Reggimento Genio Pontieri (ingresso libero).
ore 11.45-12.15 Esibizione di scafo di Formula 1 di Alex Carella: il tre volte campione del Mondo di Formula 1 Alex Carella sarà testimonial della giornata con uno dei suoi sca. 
ore 12.15 Trasferimento all’area verde lungo il Po per una lezione di cultura alimentare: breve racconto sui salumi piacentini DOP, degustazione guidata gratuita dei salumi DOP Piacentini (prenotazione obbligatoria, posti limitati).
ore 13 Pranzo a buet sul Po, è possibile scegliere tra tre diversi menù (prenotazione obbligatoria, posti limitati).

EVENTI dalle ore 14.30 alle 18
 
Dimostrazione in acqua della Barca del Sorriso: attività di conduzione di imbarcazioni rivolta a persone diversamente abili dal punto di vista motorio e/o mentale, in collaborazione con Federazione Italiana Motonautica (prenotazione obbligatoria, posti limitati)
Promozione giovanile: attività di formazione con istruttori di ragazzi dai 12 ai 16 anni alla conduzione di piccole imbarcazioni. (prenotazione obbligatoria, posti limitati).
Esposizione di imbarcazioni da competizione e mostra fotografica
Api sentinelle dell’ambiente: laboratorio didattico sul mondo delle api e del miele piacentino.
Esposizione di alcuni modelli di biciclette d’epoca. 

ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE AMBIENTALE SUL LUNGO PO PER BAMBINI E ADULTI dalle ore 15 alle 18

Laboratori naturalistici per piccoli e grandi curiosi.
Laboratorio Il profumo di Placentia dedicato alla realizzazione di un unguento profumato di età romana, seguendo una ricetta di 2000 anni fa e utilizzando le essenze presenti nelle piante che crescono lungo il Po (posti limitati). 

dalle ore 15.30 alle 18 Visita alla ex Centrale elettrica Emilia, laboratori SIET e LEAP. L’edicio è considerato un magnico esempio di stile Liberty (prenotazione obbligatoria, posti limitati). 
ore 16.30, 17.30 e 18.30 Partenza in bicicletta dal lungo Po e apertura straordinaria Museo Civico di Storia Naturale (via Scalabrini ,107), ingresso gratuito per la giornata. 
ore 17.30 Partenza per inaugurazione (ore 18) e visita al Museo del Parco fluviale del Trebbia (Borgotrebbia).
 A seguire piccolo rinfresco.

4 giugno Caorso, Monticelli d’Ongina

ore 10 Ritrovo a Roncarolo piazza della Chiesa di S. Lorenzo e partenza per Monticelli d’Ongina accompagnati da guide esperte che illustreranno il territorio: Ponte della Ceramica, Centrale dell’Enel e birdwatching dalla Finestra sul Po a S. Nazzaro.
ore 11.30 Arrivo a Monticelli d’Ongina e sul Ponte della Conca spiegazione dell’opera e della risalita dei pesci. Piccolo percorso di circa un chilometro tra Conca e sbarramento centrale idroelettrica di Isola Serani. 
ore 12.30 Degustazione gratuita di prodotti tipici nella Rocca di Monticelli d’Ongina (prenotazione obbligatoria, posti limitati). Possibilità di pranzare in ristoranti segnalati.
dalle ore 10 alle ore 16 Apertura dei Musei della Rocca di Monticelli d’Ongina e visita guidata a cura del personale dei musei (prenotazione obbligatoria, € 5). 
ore 17 Partenza per Castelvetro Piacentino. 
ore 18.30 Arrivo a Castelvetro Piacentino per la Festa in piazza con cena, musica e balli. 
ore 21 “La lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” spettacolo teatrale per bambini alla Cascina Colombarone, S. Nazzaro (adulti € 7, bambini gratuiti).

5 giugno, Castelvetro Piacentino – Villanova sull’Arda

ore 9 – 10.30 Ritrovo a Castelvetro Piacentino (località Ponticello): “Alla Ricerca del Tempo Perdut”o merenda a base di pane, burro (preparato dai bambini durante il laboratorio sull’alimentazione naturale ), zucchero, mosto, yogurt. 
ore 10.30 Partenza per Villanova sull’Arda. 
ore 12 Arrivo a Villanova per la Festa delle ciliegie e pranzo negli stand gastronomici. 
ore 14 Partenza per parco di Isola Giarola. 
ore 15 “Chiare, fresche e dolci acqu”e laboratori creativi, orienteering e taccuino del naturalista.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.