In Cattolica packaging sotto i riflettori. Il convegno Confapi Industria

La tavola rotonda vedrà intervenire, oltre a diversi rappresentanti del settore, anche il direttore dell’Istituto Italiano Imballaggio Marco Sachet

Più informazioni su

Guarda al packaging Confapi Industria Piacenza. L’associazione guidata da Cristian Camisa è infatti la promotrice di un convegno in programma il prossimo 5 maggio all’Università Cattolica del Sacro Cuore dalle 9 alle 13.30 dal titolo “L’innovazione e la sostenibilità del packaging nel settore agroalimentare”: l’obiettivo è quello di fotografare un settore che ha rappresentato una eccellenza del sistema piacentino attraverso l’analisi delle aziende, dei lavoratori e delle peculiarità che lo caratterizzano.

Per farlo Confapi Industria ha organizzato un convegno che metterà a confronto esperti e aziende leader a livello nazionale e internazionale.

Per quanto riguarda il programma, dopo il saluto introduttivo del presidente di Confapindustria Piacenza Camisa che illustrerà le ragioni del convegno, è previsto l’intervento del direttore dell’Istituto Italiano Imballaggio Marco Sachet che presenterà la filiera nel suo complesso e quello del presidente di Giflex e componente della Fpe “Flexible Packaging Europe” Michele Guala sul tema “Food waste e utilizzo efficiente delle risorse: funzione del packaging per la lotta allo spreco alimentare e nuove direttive della Fpe”: a seguire saranno gli interventi del direttore del Laboratorio di economia locale della Cattolica Paolo Rizzi su “La filiera sul territorio”, del Deputy regional manager di Unicredit Luca Lorenzi e del responsabile di Unicredit factoring S.p.A Andrea Barra sul “Sostegno finanziario alla filiera del Packaging”.

Sono poi previste, nel corso della mattinata, delle vere e proprie sezioni tematiche che saranno moderate dal direttore di Telelibertà e Liberta.it Nicoletta Bracchi: nello specifico l’alleanza fra aziende produttrici di macchinari e materie prime vedrà intervenire il direttore tecnico di Nodmeccanica Group Vincenzo Cerciello e Marco Re Fraschini di TS&D Group Leader EMEA – Packaging and Specialty Plastic; le aziende produttrici di materiali flessibili, biomateriali e sostenibilità dei processi e dei prodotti saranno rappresentate dalla dirigente di Laminati Cavanna S.p.A Anna Paola Cavanna e dall’Emea director Safta S.p.A Massimo Ratti.

L’amministratore delegato di Steriltom Dario Squeri e il Sales manager di Omce S.p.A Enrico Ciferri tratteranno il tema delle aziende agroalimentari utilizzatrici, operando un confronto tra il confezionamento e chi lo utilizza; infine i trend della logistica nell’agroalimentare e i possibili effetti sul packaging saranno discussi dal ricercatore dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano Efrem Terraneo e dal Customer solution manager di Number1 Logistics Group S.p.A Andrea Sacchi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.