Quantcast

La piazza si racconta al Teatro di Pianello

Ritornano sul palcoscenico del Teatro Nuovo di Pianello gli attori canterini del Laboratorio di Canto – UNITRE di Milano che attraverso uno spettacolo di canti popolari daranno voce alla piazza del paese, luogo da sempre simbolo di incontro e scambio di esperienze ed emozioni

Più informazioni su

Ritornano sul palcoscenico del Teatro Nuovo di Pianello gli attori canterini del Laboratorio di Canto – UNITRE di Milano che attraverso uno spettacolo di canti popolari daranno voce alla piazza del paese, luogo da sempre simbolo di incontro e scambio di esperienze ed emozioni.

Dopo le esibizioni degli anni scorsi, dove protagoniste erano prima il cortile e poi la cascina, questa volta sarà la piazza a raccontare fatti, emozioni e storie della gente di paese, attraverso un’ora e mezza di canti popolari raccolti, ideati e presentati da Giuliana Ceccherini.

Lo speciale allestimento riprodurrà sul palcoscenico del Teatro di Pianello una piazza virtuale dove si alterneranno una ventina di attori canterini dell’Unitre di Milano che daranno voce, musica e ballo a vicende di amori, storie di guerra, aneddoti veri e verosimili.

“E’ uno spettacolo movimentato e figurato – fanno sapere gli attori canterini dell’Unitre – nel quale si alternano momenti di canto e di ballo. Ogni canto sarà introdotto da una storia e racconterà un fatto o un’emozione, dalle più leggere come gli amori o i pettegolezzi di paese, alle più struggenti come i ricordi di guerra o le tragiche vicissitudini della nave Sirio che all’inizio del ‘900 affondò allo stretto di Gibilterra mentre accompagnava gli emigranti italiani verso il Nuovo Continente”.

Lo spettacolo, della durata di circa 1 ora e mezza, è patrocinato dal Comune di Pianello, con il supporto organizzativo del Centro sociale anziani del paese della Val Tidone.

Avrà inizio alle ore 21.00, con ingresso gratuito, e per tutte le informazioni è possibile contattare l’Ufficio Segreteria del Comune (Alessandra 0523/994105).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.