Quantcast

“La salute? E’ nelle tue mani” Sabato la giornata dedicata all’igiene

L’appuntamento è per sabato 7 maggio, dalle ore 9.30 alle 13, sul Pubblico Passeggio, angolo piazzale Genova. Professionisti sanitari, militari del comparto sanità del Genio Pontieri e studenti saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni e dimostrazioni pratiche sul lavaggio delle mani

Più informazioni su

Il 5 maggio, ricorre la Giornata mondiale dell’igiene delle mani, promossa e sostenuta dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Lo slogan che sostiene la campagna non potrebbe essere più chiaro: La salute? È nelle tue manied evidenzia il ruolo “vitale” di un gesto semplice ed efficace.

Anche l’Ausl di Piacenza aderisce all’iniziativa, nell’ambito di un impegno consolidato e strutturato per ridurre il rischio di infezioni associate ai luoghi di cura. Medici e infermieri dell’ospedale di Piacenza, Genio Pontieri e Liceo scientifico Respighi scenderanno insieme in strada per creare una postazione informativa a disposizione della popolazione.

L’appuntamento è per sabato 7 maggio, dalle ore 9.30 alle 13, sul Pubblico Passeggio, angolo piazzale Genova. Professionisti sanitari, militari del comparto sanità del Genio Pontieri e studenti saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni e dimostrazioni pratiche sul lavaggio delle mani, un gesto semplice che salva la vita. L’iniziativa è  stata promossa dalle Unità operative di Malattie infettive e Igiene ospedaliera  del nostro ospedale.

Ai partecipanti sarà offerto un utile gadget. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune e della Provincia di Piacenza, della Regione Emilia Romagna, dell’Ordine dei Medici di e del Genio Pontieri.

“L’igiene delle mani – evidenzia il direttore del Dipartimento della Sicurezza dell’Ausl Franco Pugliese – è  un fattore chiave per prevenire le infezioni in ospedale e a domicilio insieme al corretto utilizzo dei guanti”.

Da diversi anni la Regione Emilia Romagna, su indicazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità, persegue questa indicazione: con un investimento poco costoso e molto efficace si risparmiano vite e risorse. L’Azienda Usl di Piacenza, aggiunge Daniela Padrini (Igiene ospedaliera) nella sua organizzazione ha reso sinergica la prevenzione delle infezioni per i pazienti con quella degli operatori che riconoscono nel rischio biologico uno dei pericoli più insidiosi e diffusi e talvolta davvero gravi.

Dal 2003 il Dipartimento della Sicurezza ha promosso e condotto varie azioni di prevenzione effettuando corsi di formazione e addestramento del personale sanitario che ha coinvolto migliaia di operatori.

“L’igiene delle mani – evidenzia Daria Sacchini, direttore di Malattie infettive all’ospedale di Piacenza – è riconosciuta come una delle pratiche centrali per proteggere il malato dalla trasmissione di infezioni”. È un’attenzione che richiede la collaborazione di tutti: dai visitatori ai pazienti, oltre naturalmente degli operatori sanitari. In tutti i reparti è a disposizione di familiari e pazienti, oltre che dei sanitari, il gel idroalcolico. Locandine dedicate puntano l’attenzione sull’importanza della pratica, che va sempre più consolidandosi.

Non a caso, l’igiene delle mani è stata inclusa tra gli obiettivi del Piano regionale Emilia Romagna di prevenzione 2010-2012 e le attività svolte dalle Aziende in questo ambito sono monitorate annualmente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.