Quantcast

Le “nuvole” all’Alberoni, domenica visita al giardino botanico

Dopo il grande successo dell'inaugurazione della mostra evento SONO LE NUVOLE, nella Notte dei Musei, tenutasi alla Galleria Alberoni, domenica scorsa 22 maggio, con la partecipazione di 500 persone, il 29 MAGGIO si terrà il primo dei numerosi eventi

Più informazioni su

SONO LE NUVOLE Mostra evento alla Galleria Alberoni di Piacenza – La nota stampa

Dopo il grande successo dell’inaugurazione della mostra evento SONO LE NUVOLE, nella Notte dei Musei, tenutasi alla Galleria Alberoni, domenica scorsa 22 maggio, con la partecipazione di 500 persone, il 29 MAGGIO si terrà il primo dei numerosi EVENTI COLLATERALI programmati durante il periodo di apertura dell’esposizione, che animeranno la mostra, accompagnando il pubblico in itinerari, ogni volta differenti, ma sempre collegati alle immagini delle nuvole e alle tematiche a esse correlate

Il primo incontro prevede una VISITA GUIDATA STORICO-BOTANICA che condurrà alla scoperta di due splendidi e poco conosciuti spazi verdi: il GRANDE PARCO E IL GIARDINO INTERNO DEL COLLEGIO ALBERONI. La visita guidata condurrà il pubblico anche attraverso la mostra “Sono le nuvole”.

Al termine della visita guidata, alle ore 17.30 nel parco del Collegio, PADRE ERMINIO ANTONELLO, Superiore del Collegio Alberoni, terrà una breve conversazione intitolata: Laudato si’. Guardare le nuvole, pensare all’umano.

Questo secondo momento acquisterà particolare suggestione poiché la riflessione sulla bellezza del Creato e la responsabilità dell’uomo per la sua cura, avverrà nel cuore del parco del Collegio, di fronte alla Specola astronomica alberoniana.

In caso di MALTEMPO la visita guidata storico botanica non potrà tenersi e sarà sostituita da una visita guidata al Collegio Alberoni e agli Osservatori scientifici e alla mostra SONO LE NUVOLE. La conversazione di Padre Erminio Antonello si terrà comunque, ma nella Sala degli Arazzi
 
La mostra SONO LE NUVOLE è visitabile, fino al 3 luglio 2016, il venerdì, sabato e la domenica dalle ore 15.00 alle ore 18.00.
 
LE NUVOLE E LA BELLEZZA DEL CREATO – Come ricorda Luca Mercalli nel suo libro intitolato Filosofia delle nuvole, fu Antonino Anile (1869-1943), scienziato, letterato, politico e Ministro della Pubblica Istruzione, ad affermare che la nube ci educa alla bellezza.

Ed è infatti la visione delle nuvole che, nel cortometraggio di Pier Paolo Pasolini intitolato Che cosa sono le nuvole, porta la marionetta Yago ad esprimere l’emozione per la straziante e meravigliosa bellezza del Creato che proprio le nubi gli hanno rivelato. Anche in questo primo evento collaterale le nuvole, oggetto della mostra, aprono al tema della bellezza della natura.
 
PARCO DEL COLLEGIO ALBERONI, ORE 16.00 (Ingresso dalla Galleria Alberoni)

Il parco e il giardino interno del Collegio Alberoni
Visita guidata storico-botanica agli spazi verdi alberoniani, con lettura di alcuni brani dell’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco.

 
Un itinerario guidato che sarà anche una vera e propria passeggiata attraverso due splendidi e antichi spazi verdi, tra i più belli della città di Piacenza.

La visione della mappa settecentesca di Francesco Mazzoni che descrive il parco alberoniano come era in origine, e l’osservazione di successive mappe, aiuteranno a comprendere l’evoluzione, le modifiche, gli usi e le funzioni esercitate da questo grande polmone verde della città, e le colture in esso nel tempo introdotte. Lo stesso percorso verrà effettuato per l’elegante giardino interno che sarà raccontato descrivendone l’origine, le trasformazioni e gli usi.
 
Letture di brani dell’Enciclica di Papa Francesco, Laudato si’ – Ad animare ulteriormente il percorso guidato saranno le letture di alcuni brani dell’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco che aiuta a riflettere sulla responsabilità dell’uomo per la cura della casa comune.

Al termine della visita guidata PADRE ERMINIO ANTONELLO, Superiore del Collegio Alberoni, converserà con il pubblico, sul tema della bellezza del Creato e della responsabilità dell’uomo per la sua cura. La conversazione si terrà, salvo in caso di maltempo, al centro del grande parco del Collegio Alberoni, proprio nei pressi della Specola Astronomica, uno dei pochissimi esemplari esistenti in Italia di Osservatorio astronomico autonomo costruito nella seconda metà dell’Ottocento e simbolo del rapporto tra la tecnica dell’uomo e la bellezza e i misteri dell’Universo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.