Quantcast

Non c’è pace per il monumento sulla Muntà, vandali in azione  foto

C'è chi ne contesta l'opportunità, chi la collocazione (oscurerebbe la visuale della Muntà). Il Comune ha già fatto sapere che il monumento è ancora in attesa di una "definitiva", mentre i vandali non hanno indugiato nel prendere di mira la statua.

Più informazioni su

Non c’è pace per il monumento-omaggio ai volontari antifascisti piacentini che combatterono nella guerra civile spagnola, collocato tra le polemiche in cima alla Muntà di Ratt a Piacenza. 

L’opera, realizzata dallo scultore Giuseppe Tirelli, su proposta dall’Associazione Kairos, con Anpi, Isrec e Museo della Resistenza ed il patrocinio del Comune, è stata subito al centro di polemiche. 

C’è chi ne contesta l’opportunità, chi la collocazione (oscurerebbe la visuale della Muntà). Il Comune ha già fatto sapere che il monumento è ancora in attesa di una “definitiva”, mentre i vandali non hanno indugiato nel prendere di mira la statua. Dopo il furto della targa commemorativa, ora è stata danneggiata l’opera, che rappresenta una donna a cavalcioni di un toro, con una lancia in resta. Proprio la punta dell alancia è stata spezzata, in un gesto inequivocabile di spregio. 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.