Quantcast

Pallanuoto, Everest contro il Vimercate chiude imbattuta il campionato (1-12)

Con la quattordicesima vittoria consecutiva l’Everest chiude il campionato imbattuto, dopo l’ultimo successo per 12 a 1 in trasferta contro il Vimercate.

Più informazioni su

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
VIMERCATE – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO  1 – 12  (0-3) (0-2) (1-3) (0-4) 

Vimercate: Marchese, Gariboldi, Marcandalli, Lombardi, Crippa, Montrasi 1, Colombo, Darriano, Corno, Boni, Pasquadibisceglie, Squintani, Rovelli. All. Cavalleretti.
Piacenza : Azzimonti, Asti, Alessio 1, Covati 1, Martini, Bianchi 3, Merlo 1, Fanzini 1, Cighetti 3, Binelli, Felissari 2, Lamoure, Bacchi. All.  Harry Van der Meer.

Sup Num : Vimercate 0/5 Piacenza 3/6 
Rigori: Vimercate 0/0 Piacenza 1/1 
 
Arbitro: Meroni

Con la quattordicesima vittoria consecutiva l’Everest chiude il campionato imbattuto, dopo l’ultimo successo per 12 a 1 in trasferta contro il Vimercate.

Stagione eccezionale per i piacentini (gruppo costituito soprattutto da atleti giovani), che non falliscono nell’ultimo test prima della tanto attesa Final Four del 29 Maggio.

La partita inizia a ritmi lenti, ma solo per i primi quattro minuti, ci pensa poi Alessio a sbloccare il risultato con un tiro preciso e imparabile; subito dopo Fanzini guadagna un rigore, che Cighetti trasforma.
Quando mancano sei secondi alla sirena è Felissari a segnare il terzo gol in superiorità numerica.

Nel secondo parziale Bianchi trasforma un tiro libero e, nella stessa maniera, ancora Cighetti porta il vantaggio ospite sul 5 a 0.
Gli ultimi tre punti del campionato sembrano ormai ipotecati, ma restano ancora due tempi da giocare.

La seconda metà della gara inizia con una rete dal centro di Fanzini, che inganna Marchese con una colomba, poi una sbavatura difensiva permette a Montrasi di segnare la prima e ultima rete della squadra di Cavalleretti.
Ma non si spegne il Piacenza: Bianchi con una colomba batte il portiere avversario e, successivamente, Merlo si libera dal difensore e insacca al volo, ben servito da Alessio.
La difesa piacentina è sempre più insuperabile, complice anche la prevedibilità delle giocate dei padroni di casa. 

La quarta frazione è decisamente a senso unico: Cighetti non sbaglia in superiorità numerica, Covati trova la prima rete stagionale con una conclusione dai cinque metri e, in analoga situazione, Bianchi centra ancora il bersaglio. 

Infine, Felissari, firma la sua doppietta con una rovesciata dal centro e chiude al meglio una stagione indimenticabile.

Adesso la squadra e il tecnico Van Der Meer si concentrano solo sulla Final Four del 29 Maggio, un appuntamento da non perdere che si disputerà presso la piscina “Raffalda” a Piacenza

Le protagoniste saranno le prime quattro squadre classificate: oltre alla capolista Everest, parteciperanno il Crema, l’Amga Sport e il Pavia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.