Quantcast

Sabato sciopero del commercio nella grande distribuzione

Sabato 28 maggio sindacati del commercio ancora in sciopero, a Piacenza, nelle aziende che aderiscono a Federdistribuzione: Auchan, Esselunga, Coin, OVS, Zara per fare un esempio. 

Più informazioni su

Sabato 28 maggio sindacati del commercio ancora in sciopero, a Piacenza, nelle aziende che aderiscono a Federdistribuzione: Auchan, Esselunga, Coin, OVS, Zara per fare un esempio. Le motivazioni della mobilitazione, che coinvolgerà 2000 addetti, sono state presentate da Fiorenzo Molinari (Cgil), Michele Vaghini (Cisl), Vincenzo Guerriero (Uil), come l’assenza di un Contratto Nazionale di riferimento, e di aumenti salariali da quasi tre anni, la volontà di modificare in peggio le norme contrattuali sul mercato del lavoro, apprendistato – contratti a termine, orari di lavoro e flessibilità. 

In particolare viene contestata la disparità di trattamento economico per i dipendenti di aziende aderenti a Federdistribuzione rispetto a Confcommercio: ai primi viene riconosciuto un adeguamento di soli 15 euro al mese rispetto ai 30 riconosciuti ai secondi. Nel triennio 2016-2018, lavoratori dello stesso settore, aderenti però a diverse associazioni di categoria, si vedranno attribuire complessivamente 1800 euro di adeguamento salariale (Federdistribuzione) piuttosto che 3mila (Confcommercio). 

La mobilitazione si terrà a livello nazionale il 28 maggio, per tutta la giornata di lavoro, ma non sono escluse, anticipano i sindacati, nuove mobilitazioni. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.