Tra cani e motori, premiato cagnolino di Piacenza

Un meticcio beige di Claudio Battiato, di Piacenza, si è aggiudicato il secondo gradino del podio nelle prove di agility condotte durante il primo raduno che ha richiamato da tutta Europa appassionati di pet e di motori. 

Più informazioni su

Un meticcio beige di Claudio Battiato, di Piacenza, si è aggiudicato il secondo gradino del podio nelle prove di agility condotte durante il primo raduno che ha richiamato da tutta Europa appassionati di pet e di motori. 

Da Piacenza alla Lombardia per essere tra i protagonisti del primo raduno di amici a quattro zampe a bordo di Fiat 500 e Vespa Piaggio storiche, in occasione di “La Carica dei 500&1”, il raduno mondiale che ha portato, per la prima volta, gli amici a quattro zampe a bordo di due storici marchi simbolo dell’eccellenza italiana.

Tra i centinaia di appassionati di motori e di pet  provenienti da tutta Europa, ad aggiudicarsi la medaglia d’argento è stato il meticcio di Claudio Battiato, che ha trionfato nelle prove di agility conduzione  e pistage realizzate nel corso della giornata.

L’obiettivo del raduno, organizzato con il supporto del Comune di Casteggio, Fiat 500 Club Italia, Radio Bau, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese e PromoFast, era quello di sensibilizzare i proprietari sulla responsabilità del trasporto in sicurezza dell’animale da compagnia e di migliorare la relazione e la gestione del cane sia sul mezzo di trasporto che in famiglia.   
“Sia Vespa che 500 – afferma Sergio Bottino, ideatore dell’iniziativa – hanno sempre considerato, nella storia della comunicazione dei marchi, il cane come amico e compagno, anche di viaggio. Attraverso gli esperti della SDFC “Il Biancospino” aiutiamo i conduttori non solo a gestire nella maniera più adatta il cane durante il trasporto, ma anche a migliorare, attraverso delle semplici esercitazioni pratiche nelle varie tappe del percorso, la conoscenza, il rapporto e il rispetto dell’animale da compagnia.”

Gli equipaggi, composti da un binomio cane-guidatore, sono partiti da Casteggio (PV) divisi in tre gruppi per un tour a tappe nell’Oltrepò Pavese dove, oltre a scoprire le bellezze del territorio, sono stati accompagnati dagli istruttori cinofili della SDFC “Il Biancospino” in diverse attività con protagonista l’amico a quattro zampe, all’insegna del divertimento, ma anche del gusto e della cultura. Una delle tappe è stata proprio il centro cinofilo Il Biancospino, dove gli amici a quattro zampe si sono cimentati in una semplice prova guidata di agility, un’attività sportiva alla base del benessere comune del cane e del suo proprietario.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.