Baseball, tutto pronto per l’All Star Game. Corvaglia madrina dell’evento foto

Partita spettacolo allo Stadio De Benedetti. 

Più informazioni su

L’Italia di Marco Mazzieri è arrivata a Piacenza e, raggiunta la sede del ritiro in un hotel nel centro della città, ha già cominciato una serie di allenamenti che la porteranno ad affrontare l’All Star Team, venerdì 24 giugno, allo Stadio De Benedetti.

Nel frattempo il manager delle All Star, Orlando Munoz, ha ufficializzato le proprie scelte per completare il roster già deciso dai voti dei lettori del sito e, infine, il Piacenza Baseball ha reso noto che sarà la show-girl Maddalena Corvaglia a presentare l’Home Run Derby del Nordmeccanica Group All Star Game IBL 2016.

Andiamo con ordine: la mattinata di giovedì 22 giugno è stata caratterizzata dall’arrivo, al Grande Albergo Roma di Piacenza, di tutta la delegazione azzurra; tanti sono i giovani, anzi giovanissimi, convocati da Marco Mazzieri, per 3 giorni di duro e intenso lavoro: “Questa è una grande opportunità per questi ragazzi”, afferma il manager azzurro.

“Devono dimostrare, non tanto a noi, che li abbiamo scelti perché sappiamo quanto valgano, quanto a loro stessi, ciò che sono in grado di fare. Possono raggiungere alti livelli e questo lo devono capire anche attraverso questi giorni di lavoro”.

Per la cronaca, oltre alla serata di venerdì, in cui andrà in scena la partita-spettacolo, ci saranno tante ore di lavoro sul campo: primo allenamento già nel pomeriggio di mercoledì, dopo l’arrivo; doppio allenamento (9.30 e 16.30) giovedì 23 giugno ed extrawork venerdì mattina alle 9.30, sempre sul diamante del De Benedetti.

“Su questi giovani si basa la nazionale del futuro. Molti di loro hanno fatto tutto il percorso delle nazionali giovanili e sono passati anche attraverso l’Accademia e questo è un altro passo della loro carriera”.

La prima delle 3 giornate piacentine, tra l’arrivo e il primo allenamento, è proseguita con una conferenza stampa per i giornalisti locali, alla quale hanno preso parte Giuseppe Mazzanti, il giocatore del gruppo che ha più convocazioni alle spalle e che si è detto entusiasta di “essere il fratello maggiore di questi giovani esuberanti. Metterò a loro disposizione tutta la mia esperienza”; Alessandro Vaglio, ormai un veterano, che dice di voler sfruttare al meglio questi giorni di lavoro in chiave Europeo: “per noi sarà fondamentale lavorare concentrati e cominciare a pensare a come tornare a vincere il titolo continentale”; l’assistant coach, Marco Nanni: “qui si mettono le basi per la trasferta in Olanda e dunque faremo tutto con la massima professionalità ed è quello che chiediamo anche ai ragazzi”; e poi, alla conferenza stampa c’erano i padroni di casa: il Presidente del Piacenza Baseball, Davide Imberti, Alfredo Cerciello in rappresentanza di Nordmeccanica Group e Valentina Pellizzoni, responsabile della raccolta dati del Progetto Vita di Piacenza.

Progetto Vita è una importante iniziativa, la prima a livello europeo, di Defibrillazione Precoce sul territorio, realizzata per prevenire la morte improvvisa dovuta ad arresto cardiaco.

È stato ideato dal Prof. Alessandro Capucci e dalla dottoressa Daniela Aschieri. Grazie al Progetto Vita anche la FIBS, venerdì verrà effettuata la consegna nel corso dell’evento, sarà dotata di un defibrillatore.

“È stato appurato”, ha detto la dottoressa Pellizzoni “che la Defibrillatore Progetto Vitapercentuale di vite salvate, laddove sia presente un defibrillatore è pari all’89%, in caso non vi sia l’apparecchio scende al 20-25%. È per questo che riteniamo importantissimo che in ogni luogo si pratichi sport vi sia un apparecchio”.

Nel corso della conferenza, presentata da Danilo Minoia del Piacenza Baseball, il Presidente della società emiliana Imberti si è detto “onorato di poter ospitare la sesta edizione dell’ASG-IBL. Ci aspettiamo una grande affluenza di pubblico in uno stadio rinnovato che rappresenta un fiore all’occhiello dell’impiantistica sportiva cittadina”. Sulla stessa lunghezza d’onda Alfredo Cerciello per Nordmeccanica: “Da anni siamo vicini alla squadra baseball della nostra città e questa ci è sembrata una opportunità importantissima e poi sarà una gioia vedere tanti campioni all’opera”.

Una gioia che il pubblico condividerà certamente, anche perché la giornata sarà ricca di iniziative ed eventi collaterali alla partita, uno dei quali, l’Home Run Derby, avrà una madrina e presentatrice d’eccezione: Maddalena Corvaglia.

L’ex velina di Striscia la Notizia, che già aveva avuto modo di essere vicina al nostro sport nel 2009, quando lanciò la prima palla del Mondiale, sarà sul diamante durante la gara dei fuoricampo e cercherà di coinvolgere tutti i protagonisti, distraendoli un po’ dalla loro esibizione, ma certamente rendendoli protagonisti di uno show nello show.

Home Run Derby durante il quale i giocatori andranno nel box con le nuove mazze ufficiali dell’evento, messe a disposizione da Team Mate, azienda partner ufficiale della FIBS.

L’ultima notizia, in ordine cronologico, è quella dell’ufficializzazione delle scelte di Orlando Munoz. Detto che lo starting line-up, votato dai lettori: catcher Luis Ricardo Serafim De Camargo (Rimini Baseball), prima base Marin Yosvani Peraza (Castenaso B.C.), seconda base Renato Imperiali (Angel Service Nettuno), terza base Mario Omar Martinez Mendoza (Parma Baseball), interbase Jose Ramos Flores Penaloza (Rimini Baseball), esterni Paolino Ambrosino (UnipolSai Bologna), Stefano Desimoni (Rimini Baseball), Giovanni Garbella (Parma Baseball), DH Jairo Rafael Ramos Gizzi (Rimini Baseball). I lanciatori saranno: Matthew Joseph Zielinsky (UnipolSai Bologna), Angel Gustavo Calero Gamez (Tommasin Padova), Ricardo Jose Hernandez Sanchez (Rimini Baseball), Darwin Harrison Cubillan Salon (Rimini Baseball), Jonnathan Aristill (Novara Baseball), Raul Jose Ruiz Seco (Tommasin Padova), Gian Franco Rizzo Moronta (Tommasin Padova), Ronald Javier Uviedo Achevedo (Parma Baseball), Paul Joaquin Estrada Gruber (Angel Service Nettuno). Munoz ha poi scelto anche i position player per la panchina: Osman Jose Marval Gonzalez (UnipolSai Bologna), Luis Honorio Alvarez Belo (Tommasin Padova), Luca Martone (Tommasin Padova), Charlie Peter Mirabal Leon (Tommasin Padova), Giuseppe Sciacca (Tommasin Padova), Lorenzo Di Fabio (Rimini Baseball), Raffaele Medoro (Tommasin Padova). Lo staff che affiancherà il manager del Rimini sarà composto da Pier Paolo Illuminati (Rimini Baseball), Andrea Palumbo (Rimini Baseball), Cesar Enrique Heredia (Rimini Baseball), Francesco Aluffi (Tommasin Padova), Renny Enrique Duarte Rojas (Tommasin Padova). 

Comunicato stampa della Federazione Italiana Baseball Softball

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.