PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cena nell’Abbazia per celebrare la chiusura dell’Infiorata del Corpus Domini

In occasione del Corpus Domini e nelle settimane immediatamente successive, Chiaravalle della Colomba, piccola frazione del Comune di Alseno, nel comune di Piacenza, diventa sede di un evento che celebra la festività religiosa con un suggestivo omaggio floreale

In occasione del Corpus Domini e nelle settimane immediatamente successive, Chiaravalle della Colomba, piccola frazione del Comune di Alseno, nel comune di Piacenza, diventa sede di un evento che celebra la festività religiosa con un suggestivo omaggio floreale, all’interno della celebre Abbazia cistercense.
 
In queste settimane, che rappresentano in assoluto il momento di maggiore splendore dell’Abbazia, la navata centrale, in tutta la sua lunghezza, viene adornata con un “tappeto” composto da decorazioni ed immagini religiose interamente realizzate con petali e fiori, che annualmente attrae svariate migliaia di visitatori da tutta Italia. Il tappeto, di grande impatto visivo, è suddiviso in riquadri nei quali vengono riprodotti i momenti del tema ricorrente nell’anno liturgico: tema di questo 2016 “Anno Santo della Misericordia”.
 
L’Abbazia, sorta nel dodicesimo secolo, tutt’ora manutenuta da una piccola comunità di monaci cistercensi ed interamente aperta al pubblico, è inserita nel percorso della Via Francigena e rappresenta la principale attrattiva storico-architettonica del territorio, tanto da essere spesso sede di importanti eventi religiosi e culturali.
 
In questo suggestivo scenario l’Amministrazione Comunale di Alseno, in collaborazione con le associazioni del territorio, organizza ogni anno il “Festival dell’Infiorata”, rassegna di musica sacra e corale, contornata da una serie di eventi e mostre collaterali.
 
Quest’anno, per valorizzare le eccellenze enogastronomiche del territorio, l’Amministrazione ha deciso di chiudere il festival con un evento di rilievo culinario: la sera di Domenica 19 giugno i monaci apriranno le porte di uno dei chiostri interni dell’Abbazia, dove la neonata Associazione dei Ristoratori del Comune di Alseno, in collaborazione con lo chef romagnolo Marcello Leoni, proporrà un menù dal sapore medievale, composto da antipasto, primo, secondo e dolce.
 
Marcello Leoni comincia presso “Il Trigabolo” di Argenta (2 stelle Michelin) dopo il passaggio a “Villa Mozart” di Merano (2 stelle Michelin) approda nel team di Vissani (2 stelle Michelin). Nel 1998 prende in mano “Il Sole” di Trebbo di Reno e nel giro di un anno conquista la prima stella Michelin. Dal 2010 al 2014 fa scrivere del suo Ristorante “Leoni” e dell’Osteria di Porta Europa. Nel 2016 con il sommelier Luca Gardini inaugurano la “Casa di Mare” a Forlì.

La cena sarà preceduta da una visita presso l’Abbazia e all’Infiorata dalle ore 19.30 per proseguire alle ore 20.15 con la cena.

Parteciperanno all’evento autorità civili e religiose locali, della Provincia e della Regione. Prezzo a coperto Euro 75,00. Per la cena previsto numero chiuso, necessaria la prenotazione chiamando Studio Mood al 0523/385130
 
A conferire ancora maggior importanza alla serata il Duo  Kubo – They, Azusa Kubo e Carla They formano il duo composto da soprano e arpa. Il connubio nasce con l’intento di presentare un programma musicale vario e raffinato che parta da brani di musica da camera ( Martini, Haendel, Tosti…), passando per composizioni per sola arpa, per arrivare infine alle più rinomate arie d’opera di Mozart, Donizetti, Bellini, Verdi, Puccini e Mascagni, non disdegnando, a seconda delle occasioni, di eseguire alcune fra le più famose canzoni napoletane e brani d’operetta.

Per maggiori informazioni storiche sull’Abbazia potete visitare il sito
http://www.chiaravalledellacolomba.it/index.php

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.