Lega Nord: “Nessuna certezza su riapertura a settembre dell’asilo Vaiarini”

A pochi giorni dal sopralluogo effettuato da alcuni militanti della Lega Nord intorno al perimetro della scuola materna, il segretario cittadino del Carroccio, Luca Zandonella, torna a sollevare il problema dei tempi previsti per il restauro dell’edificio

Più informazioni su

«Nonostante i sigilli apposti agli ingressi dell’asilo Vaiarini, da parte dell’amministrazione comunale di Piacenza non perviene ancora alcuna conferma sulla riapertura dell’asilo Vaiarini».

A pochi giorni dal sopralluogo effettuato da alcuni militanti della Lega Nord intorno al perimetro della scuola materna, il segretario cittadino del Carroccio, Luca Zandonella, torna a sollevare il problema dei tempi previsti per il restauro dell’edificio.

«È apprezzabile – commenta – il fatto che la struttura sia stata resa inaccessibile a vandali e balordi dopo la nostra segnalazione, ma ancora non ci è stata data alcuna rassicurazione sull’improbabile termine dei lavori in tempo per l’inizio dell’anno scolastico 2016/2017 annunciato dall’assessore Giorgio Cisini.

Neppure il cartello di cantiere indicante inizio e fine delle opere serve a fare chiarezza, poiché queste informazioni sono state omesse. Il timore – spiega Zandonella – è quello della mancata consegna della scuola materna a bambini e famiglie per un altro anno, con ulteriori disagi alla comunità: l’amministrazione chiarisca dunque quando l’immobile potrà essere restituito ai piacentini».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.