Quantcast

Legge Unioni civili, dalla Prefettura un “vademecum” per i Comuni

In particolare, sono state fornite indicazioni riguardo all’iscrizione delle convivenze di fatto, alla registrazione del contratto di convivenza e dell'eventuale risoluzione dello stesso, ed alle certificazioni anagrafiche

Più informazioni su

Una sorta di “vademecum” in occasione dell’entrata in vigore il 5 giugno prossimo della legge 20 maggio 2016, n. 76 sulla regolamentazione delle unioni civili e delle convivenze di fatto.

Unioni civili, ok alla legge. “Non è perfetta, ma un passo avanti di civiltà”

Lo ha inviato a tutti i comuni della nostra provincia la Prefettura di Piacenza, “in un’ottica di collaborazione, allo scopo di rendere più agevole la lettura e lo studio della nuova normativa”.

La Prefettura, viene sottolineato in una nota, ha informato la amministrazioni sulle procedure da seguire da parte degli uffici di stato civile ed anagrafe, così come illustrate dal Ministero dell’Interno con apposita circolare .

“In particolare, sono state fornite indicazioni riguardo all’iscrizione delle convivenze di fatto, alla registrazione del contratto di convivenza e dell’eventuale risoluzione dello stesso, ed alle certificazioni anagrafiche”.

“Considerato che la legge in questione è di difficile lettura per i continui richiami normativi”, l’Area II “Raccordo con gli enti locali e consultazioni elettorali”, della Prefettura ha predisposto un documento in forma schematica  in cui è riportato il testo degli articoli del codice civile e delle altri leggi richiamate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.