Terranostra, sabato l’ottava edizione del trofeo di golf

Chilometro zero, sport e natura: questo il trinomio del torneo che da 8 anni calca i “green” della provincia e che quest’anno si svolgerà sabato 4 giugno presso il Golf Club di Croara

Più informazioni su

Chilometro zero, sport e natura: questo il trinomio del torneo che da 8 anni calca i “green” della provincia e che quest’anno si svolgerà sabato 4 giugno presso il Golf Club di Croara.

Si tratta del Trofeo di Golf Terranostra, l’associazione di Coldiretti per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio in collaborazione con Campagna Amica.

Un vero e proprio circuito a km zero, fa sapere l’associazione, che mette in palio esclusivamente prodotti agricoli offerti da Campagna Amica, la rete di vendita diretta di Coldiretti. Ai vincitori, verrà inoltre regalata l’esclusiva guida delle strutture agrituristiche della provincia di Piacenza a cura di Terranostra.
 
“L’intento di queste iniziative, spiega Carlo Pontini, presidente di Terranostra, è quello di promuovere il territorio e le produzioni tipiche locali, divulgando attraverso lo sport, il turismo eco-sostenibile e la sensibilità di un consumo consapevole. In questo modo, si valorizza il lavoro delle aziende agricole parlando di alimentazione e benessere: il messaggio che in questi contesti si rafforza è infatti quello di privilegiare a tavola prodotti sicuri, tracciati e al cento per cento Made in Italy”.

“Gli stessi prodotti protagonisti nei menù degli agriturismi associati a Terranostra; se si parla di consumo consapevole e turismo sostenibile infatti, non si può prescindere dalle strutture agrituristiche che presidiano il territorio e veicolano le nostre migliori tradizioni rappresentando un modello di offerta turistica che oggi va per la maggiore abbinando al buon cibo, la possibilità di fare una scampagnata o fermarsi più giorni all’insegna del relax e del benessere nel verde alla vista di paesaggi incantevoli e conoscendo il territorio.”
 
“La capacita di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è – fa sapere Coldiretti – la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi”.

“Le strutture agrituristiche hanno qualificato notevolmente la propria offerta di alloggio e ristorazione con servizi innovativi come l’equitazione, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, ma anche corsi di cucina e wellness. Molti agriturismi si sono attrezzati con l’offerta di alloggio e di pasti completi, colazioni al sacco o semplice messa a disposizione di spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in autonomia”.
 
Dopo la conclusione del percorso, alle ore 17.00 si svolgerà la premiazione dei vincitori seguirà poi un aperitivo a km zero con i prodotti del nostro territorio, simbolo della migliore tradizione agricola piacentina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.