Quantcast

Vent’anni di Dop, venerdì a Piacenza il forum nazionale

Un forum nazionale promosso dalla Regione e dal Consorzio dei salumi piacentini per fare il punto su un comparto che rappresenta uno dei punti di forza del made in Italy

Più informazioni su

“Vent’anni di Dop in un Paese dove da sempre si fanno capolavori alimentari”.

E’ il tema del  forum nazionale promosso dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Consorzio dei salumi piacentini che si svolgerà a Piacenza (Cappella Ducale di Palazzo Farnese, ore 15,30) venerdì 1 luglio.

Il sistema delle denominazioni d’origine, il più alto riconoscimento che l’Europa prevede per un prodotto alimentare, è  partito nel 1996.

Oggi l’Emilia-Romagna è leader in Europa con 43 Dop e Igp, mentre Piacenza è l’unica provincia europea ad avere tre Dop nel comparto dei salumi.

L’iniziativa sarà l’occasione per fare il punto sulle prospettive di un settore, che riviste un importante valore economico e che costituisce uno dei punti di forza del made in Italy nel mondo.

Programma:

Saluti di benvenuto: Paolo Dosi, sindaco di Piacenza; Anna Palombi, prefetto; Alfredo Parietti, presidente Camera di commercio; Francesco Rolleri presidente della Provincia.

16.15 Relazione introduttiva-Simona Caselli, assessore all’Agricoltura dell’Emilia Romagna

16.30 I vent’anni dei Salumi Dop PiacentiniAntonio Grossetti, presidente Consorzio salumi Dop piacentini

16.45 Venti anni di Dop  in Italia e in EuropaLuigi Verrini, Commissione prodotti tutelati Ue

17.00 Dop, il più alto riconoscimento per un prodotto alimentareDavide Nini, presidente Consorzio prosciutto di Modena Dop; Giorgio Baldini, resp.acquisti Esselunga; Nicola Levoni, presidente Assica

17.30 Le sfide futureStefano Bonaccini, presidente Regione Emilia-Romagna; Paola De Micheli, sottosegretario all’Economia; Damiano Zoffoli, europarlamentare

Coordina Patrizio Roversi, giornalista Rai

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.