“Alla scoperta del castello di Castelnuovo Fogliani”. Incontro lunedì 11 luglio

Il Castello di Castelnuovo Fogliani è noto agli studiosi ma poco conosciuto dal grande pubblico. Proprio per questo il Comune di Alseno e la Banca di Piacenza hanno organizzato, per lunedì 11 luglio alle 17.30

Pur avendo quasi dieci secoli di storia alle spalle, il Castello di Castelnuovo Fogliani è noto agli studiosi ma poco conosciuto dal grande pubblico.

Proprio per questo il Comune di Alseno e la Banca di Piacenza hanno organizzato, per lunedì 11 luglio alle 17.30, un incontro dal titolo “Alla scoperta del Castello di Castelnuovo Fogliani. Personaggi, storia e opere d’arte”.

L’incontro, a cui seguirà una breve visita guidata dell’antico edificio, vedrà alternarsi al tavolo dei relatori – dopo il saluto iniziale del Sindaco di Alseno, dott. Davide Zucchi – la dott. Daniela Morsia, con un intervento dal titolo “Da Corrado a Clelia: una Famiglia nel cuore dell’Emilia”, e il prof. Alessandro Malinverni che parlerà sul tema “Una piccola reggia sconosciuta e i suoi tesori”.

Tipico esempio dell’architettura fortificata medievale, edificato tra l’XI e il XII secolo, il Castello di Castelnuovo Fogliani, originariamente noto come Montebello o Belmonte, ebbe come primi feudatari i Della Porta a cui succedettero, nel corso dei secoli, i Visconti, gli Sforza e gli Sforza Fogliani.

Costruito originariamente in laterizio, a pianta quadrata con alta torre difensiva, il castello venne trasformato nel Settecento in una splendida residenza nobiliare su progetto attribuito al celebre architetto Luigi Vanvitelli.

Donato alla Santa Sede nel 1925 dalla duchessa Clelia Sforza Fogliani, l’edificio, su impulso di papa Pio XI, fu destinato per quasi mezzo secolo a sede universitaria per religiose.

Rimasto chiuso per alcuni anni, e dopo alcuni interventi di restauro, il Castello di Castelnuovo Fogliani fa parte dallo scorso anno dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

L’incontro in programma lunedì 11 luglio è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
Prenotazioni: tel. 0523.542357, relaz.esterne@bancadipiacenza.it
 
 
 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.