Ciclismo, Michele Gazzoli (Cadeo Carpaneto) convocato ai Mondiali

Lo junior bresciano - reduce dalla rassegna continentale a Montichiari - parteciperà alla manifestazione iridata su pista in programma da mercoledì a domenica 24 luglio ad Aigle (Svizzera). "Condizione buona, Europei utile per maturare esperienza internazionale"

Sempre più in alto. E’ l’estate “a tutta” di Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), reduce dall’esperienza agli Europei juniores su pista a Montichiari e senza il tempo per tirare il fiato. Il velocista bresciano, infatti, è stato convocato per i Mondiali juniores su pista, in programma da mercoledì a domenica 24 luglio ad Aigle (Svizzera), dove in palio ci saranno venti titoli iridati.

In particolare, Gazzoli farà parte del quartetto azzurrino che gareggerà nell’Inseguimento a squadre, specialità dove agli Europei a Montichiari ha conquistato il quarto posto: con lui ci saranno nuovamente Stefano Oldani, Nicolò Gozzi e Moreno Marchetti. Nella lista azzurra, il portacolori dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto figura anche come riserva nell’Omnium ed è iscritto nell’elenco dei partecipanti all’Americana, sebbene per il quartetto e per la stessa Madison il ct Marco Villa si riservi di comunicare successivamente i titolari delle due specialità.

LA NAZIONALE MASCHILE – Questo l’elenco dei convocati juniores maschili per la rassegna iridata in Svizzera.
– Matteo Donegà (Sancarlese Phonix Borghi Bike) – Corsa a punti
– Filippo Ferronato (Work Service Liotto) – Inseguimento a squadre – iscritto inseguimento individuale e Scratch 
– Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto) – Inseguimento a squadre – riserva Omnium e iscritto nella Madison
– Nicolò Gozzi (Sidermec Fratelli Vitali) – Inseguimento a squadre-riserva Omnium e iscritto nel Chilometro e nella Madison
– Moreno Marchetti (Work Service Liotto) – Inseguimento a squadre – iscritto a Scratch, Omnium e Madison
– Giulio Masotto (Cipollini Assali Stefen) – Inseguimento a squadre e riserva in Inseguimento individuale
– Michael Minali (Cipollini Assali Stefen) – Keirin e Velocità
– Stefano Oldani (Gb Junior Team) – Inseguimento a squadre, Madison. 

LE PAROLE DI GAZZOLI – Per Michele Gazzoli, dunque, un mese di luglio a tutto gas, senza respiro, con l’asticella della competizione che si sposta sempre più in alto. “E’ un periodo molto bello – confessa lo juniores bresciano dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto  – agli Europei ho dimostrato di star bene, ora però bisognerà continuare a essere in forma per i Mondiali”. Quindi aggiunge. “A Montichiari ho ritrovato la gamba e i risultati sono soddisfacenti: nel quartetto abbiamo conquistato il quarto posto, anche se le nazioni sul podio erano più forti di noi, mentre nell’Americana è arrivata la sesta piazza dopo aver lottato fino alla fine per il bronzo”. “Da questi Europei – conclude Gazzoli – ho imparato molto, soprattutto sulla condotta di corsa a livello internazionale: qui c’è molta più tattica e meno istinto nelle azioni”.

L’ITALIA ROSA – Ad Aigle (Svizzera) correrà anche l’Italia juniores femminile, grande protagonista agli Europei di Montichiari. La spedizione azzurra guidata dal ct Edoardo Salvoldi vedrà in pista Letizia Paternoster, fresca “regina” continentale nella Corsa a punti, nello Scratch e nel quartetto insieme a Elisa Balsamo (oro anche nell’Omnium), Chiara Consonni e Martina Stefani. Inoltre, ci saranno Gloria Manzoni e Martina Fidanza, argento nella Velocità olimpica, e l’altoatesina Elena Pirrone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.