“Degrado e incuria sul Facsal, situazione intollerabile” foto

La denuncia arriva da Maria Lucia Girometta, Capogruppo Forza Italia in Consiglio Comunale. "Chiedo all’Amministrazione Comunale, tanto assente in troppe situazioni, di fare una passeggiata nel nostro bellissimo Facsal per controllare quanto è da ripristinare"
 

Più informazioni su

“Degrado e incuria sul Pubblico Passeggio, la situazione è intollerabile”. La denuncia arriva da Maria Lucia Girometta, Capogruppo Forza Italia in Consiglio Comunale.

“Vorremmo descrivere Piacenza – afferma – come una città d’arte e di storia, città ricca di musei, chiese, palazzi signorili e teatri stupendi. Piacenza deve essere anche osannata per la grande tradizione gastronomica locale, e perché offre ai visitatori la possibilità di alternare itinerari culturali a percorsi enogastronomici tra specialità culinarie e sapori tipici”.

“Ma ecco che, se percorriamo casualmente un tratto di un nostro fiore all’occhiello, il Pubblico Passeggio, ci troviamo di fronte immagini poco degne della città che tanto desideriamo sia: panchine che mostrano degrado e incuria, buche pericolose da cui, specialmente di notte, sbucano topi piccoli e grandi.

Alcuni tombini sono senza coperchio e la parte superiore del “famoso”  fontanino è divelto  ai piedi dello stesso e mi chiedo chi lo ha spostato e quanto poteva essere pericoloso se fosse caduto sui piedi di qualcuno! E che dire del marciapiedi, sconnessi e pericolosi!”.

“Sono queste le cose che non si possono tollerare, soprattutto quando questa incuria è presente in una delle zone più belle e frequentate di Piacenza”.

“Chiedo all’Amministrazione Comunale, tanto assente in troppe situazioni, – conclude – di fare una passeggiata nel nostro bellissimo Facsal non solo per godere dello spettacolo che offre ma anche e soprattutto per controllare quanto è da ripristinare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.