Quantcast

Jazz SummerWine, ultimo appuntamento a La Stoppa con Life Time Trio

La terza e ultima di queste serate è in programma giovedì 21 luglio alle 21.30 presso un’altra tra le più note cantine del territorio: “La Stoppa”.

Un concerto di grande suggestione e atmosfera accompagnato da degustazioni di alcuni tra i migliori vini dei colli piacentini in alcuni tra i più rinomati luoghi di produzione.

Questa in sostanza l’idea da cui è nata “Jazz SummerWine”, rassegna nella rassegna promossa dal Piacenza Jazz Club che si svolge con tre diversi appuntamenti in concomitanza con “Summertime in Jazz”. Tre in tutto sono gli appuntamenti enomusicali serali all’interno delle cantine della Val Trebbia, già scenario insieme alla Val d’Arda della costola estiva del Jazz Fest. 

La terza e ultima di queste serate è in programma giovedì 21 luglio alle 21.30 presso un’altra tra le più note cantine del territorio: “La Stoppa”. Situata in località Ancarano di Rivergaro, in val Trebbiola una piccola porzione della Val Trebbia, La Stoppa è nota in particolare per aver scelto da anni di produrre vini naturali da agricoltura biologica.

La degustazione delle etichette più interessanti dell’azienda sarà alternata alla musica intima e intensa del “Life Time Trio”, formazione capitanata da Mario Zara al pianoforte, Ivo Barbieri al basso elettrico e Giorgio Di Tullio alla batteria. L’ingresso alla serata è libero.

Un pianista come Mario Zara riserva sempre belle sorprese, grazie al suo indomito spirito di ricerca interiore proiettato verso gli altri e verso la vita che lo circonda, quotidiana e stupefacente con le sue piccole grandi cose di tutti i giorni e dell’universo, poco conta e, per Zara, poca è la differenza. Tutto questo si avverte nel tocco del suo pianoforte e nell’imprevedibilità del suo fraseggio, che spesso stupisce anche il suo autore.

Un nuovo trio per Zara, un’altra storia. Sicuramente una nuova storia di vita, perché affrontata con lo spirito fresco del musicista di oggi, piantato nell’ordinario, ma con una musicalità straordinaria, condivisa a piene mani da comprimari come Ivo Barbieri al basso e Giorgio Di Tullio alla batteria. “Life Time Trio” è davvero tutto un programma.

Subito la sera successiva venerdì 22 luglio alle ore 21.30 uno degli appuntamenti più attesi: alla Pieve di Vernasca l’eccezionale duo formato dal pianista Stefano Battaglia e dalla voce di Theo Bleckmann.

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it oppure sui social, la pagina www.facebook/summertimeinjazz, il profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub attraverso l’hashtag #SummertimeInJazz e, da quest’anno, anche su Instagram come Piacenza Jazz Club. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.