Quantcast

Una donna magistrato di Piacenza capo di gabinetto del sindaco Raggi foto

Carla Raineri, il magistrato piacentino in servizio alla Corte d’appello di Milano, è in procinto di diventare il Capo di Gabinetto del nuovo sindaco di Roma, Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle

Più informazioni su

Carla Raineri, il magistrato piacentino in servizio alla Corte d’appello di Milano, è in procinto di diventare il Capo di Gabinetto del nuovo sindaco di Roma, Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle.

La nomina è data per certa dalla stampa romana (vedi il Corriere della Sera) anche se, formalmente, deve ancora essere ratificata dalla Giunta del Campidoglio.

La dott.ssa Raineri (ben nota a Piacenza anche per le sue iniziative culturali a palazzo Anguissola) è arrivata al Gabinetto della neosindaco Raggi, dopo aver ricoperto, negli ultimi mesi, l’incarico di Capo dell’Anticorruzione comunale, chiamata dal Commissario del Comune di Roma, il prefetto Tronca (del team di quest’ultimo faceva parte anche il col. Cornacchia, già Comandante del nostro genio Pontieri).

61 anni, magistrato con competenze finanziarie, la Raineri è attualmente in attesa dell’aspettativa dal Consiglio Superiore della Magistratura.

Fu il prefetto Tronca, al governo della città dal primo novembre 2015 al 22 giugno 2016, a volerla al vertice della segreteria tecnica che venne istituita con carabinieri, polizia e Guardia di Finanza dopo gli scandali di mafia Capitale. Allora servivano specifiche competenze finanziarie e un profilo di comprovata imparzialità.

Quello di Capo di Gabinetto nell’amministrazione capitolina è un ruolo quanto mai delicato e importante, una casella rimasta scoperta nel mosaico delle nomine di Virginia Raggi, per la quale si era fatto il nome in un primo tempo di Daniela Morgante, magistrato della Corte dei Conti, dato dalla stampa in quota Roberta Lombardi, la potente deputata romana del Movimento 5 Stelle. Ma la sua candidatura era successivamente tramontata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.