Maxi controlli di Ferragosto: oltre 2mila identificati, 16 denunce e 229 multe

Forze di polizia in campo a Piacenza e provincia nella settimana dal 9 al 16 agosto; 1665 veicoli fermati e 197 pubblici esercizi sottoposti a controllo. Il bilancio della Questura

Maxi controlli interforze nella settimana di Ferragosto a Piacenza e provincia: ben 405 i posti di controllo effettuati sul territorio, 2mila 222 le persone identificate (tra i quali 455 stranieri). 16 i soggetti denunciati e una persona finita agli arresti per reati connessi agli stupefacenti.

Un impegno congiunto in tutta la provincia volto al contrasto dei reati, in particolare furti e rapine, ma anche del commercio abusivo e della prevenzione di incendi nei boschi.

Il bilancio dell’attività straordinaria messa in campo nella settimana dal 9 al 16 agosto è stato reso noto dalla Questura; i servizi hanno coinvolto polizia, carabinieri, guardia di finanza, corpo forestale, polizia municipale di Piacenza e servizi associati (Unione Bassa Valtrebbia Valluretta, Unione Valnure Valchero, Unione Bassa Valdarda Fiume Po e Unione Valle del Tidone), polizia provinciale, polizia stradale, polizia ferroviaria e postale. 

Complessivamente sono stati fermati 1665 veicoli, ispezionati 197 pubblici esercizi ed emesse 229 sanzioni amministrative.

“E’ stato prodotto un grande sforzo operativo – commenta l’ufficio di gabinetto della questura di Piacenza – ancora più significativo considerato i numeri in organico, il periodo di ferie, e le varie emergenze che devono essere gestite; tutti hanno svolto un ottimo lavoro al massimo delle loro possibilità, e i numeri lo dimostrano”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.