“Niente bevande per chi non è socio”, sospesa la Festa delle Badanti

Le forze dell'ordine, arrivate a Prato Barbieri intorno alle 23.30, hanno chiesto di poter visionare il libro soci, in cui comparivano un centinaio di nominativi, nonostante al party fossero presenti circa 500 persone. 

Stop anticipato per la “Festa delle Badanti” di Prato Barbieri nel comune di Bettola (Piacenza): il noto evento che va in scena ogni estate in Alta Val Nure, è stato sospeso prima del previsto dallo stesso rappresentante legale del circolo che organizza la festa, dopo l’ispezione eseguita ieri sera dai carabinieri della compagnia di Fiorenzuola con il comandante Emanuele Leuzzi, dai carabinieri di Gropparello, dagli agenti della Polizia Municipale Unione Val Nure Val Chero e dai Nas di Parma. 

L’organizzatore aveva richiesto agli uffici preposti della Polizia Municipale la scia (segnalazione certificata d’inizio attività) per un evento destinato al circolo, il che comporta l’obbligo di somministrare cibi e bevande solo ai soci. Le forze dell’ordine, arrivate a Prato Barbieri intorno alle 23.30, hanno chiesto di poter visionare il libro soci, in cui comparivano un centinaio di nominativi, nonostante al party fossero presenti circa 500 persone. 

Di conseguenza i Nas, che stanno esguendo ulteriori verifiche, hanno emesso una sanzione (il cui importo massimo arriva a 3mila euro) e lo stesso rappresentante legale del ciircolo ha deciso di sopendere il party invitando i presenti ad allontanarsi. Le persone sono defluite spontaneamente, lasciando la festa senza che si verificassero proteste o disordini. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.