Piacentino in vacanza trova un porcino da record: 2,4 kg FOTO

Claudio Casalini, di Piacenza, stava camminando con i suoi figli in un bosco del Lagorai in Val di Fiemme quando gli è apparso un enorme porcino.

Più informazioni su

Un porcino da 2,4 kg: non è uno scherzo, ma lo straordinario ritrovamento avvenuto per mano di un 43enne di Monticelli d’Ongina (Piacenza) in vacanza in Val di Fiemme.

Claudio Casalini, questo il nome del fungaiolo in trasferta, lunedì 8 agosto stava passeggiando nei boschi del Lagorai, quando ha avvistato, incredulo, il porcino da record, perfettamente intatto e in salute.
 
Dopo aver trasportato il “trofeo” nella propria casa di Carano, dove trascorre le vacanze dall’età di 10 anni, ha voluto condividere la gioia con i figli, immortalandoli insieme al porcino da record.
 
“Ho ereditato questa passione dai miei genitori e ho iniziato ad andarci fin da piccolo; lunedì era il mio primo giorno di ferie e le ho inaugurate davvero bene” racconta il 43enne, che lavora come impiegato in un aditta di liquori di Monticelli. E che, da buon fungaiolo, mantiene il segreto sul luogo preciso del ritrovamento.
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.