Quattro mesi sull’isolotto Maggi in Po, salvato il cane Argo

Una storia della quale avevamo parlato all’inizio dello scorso maggio: pochi giorni prima il cagnolino, forse abbandonato, era comparso sull’isolotto di fronte al circolo Nino Bixio. Erano stati proprio i soci del circolo piacentino ad accorgersi dell’animale e a lanciare la mobilitazione per il suo recupero

Più informazioni su

Vicenda a lieto fine per Argo, il cane (in realtà una femmina) che ormai da quattro mesi si trovava sull’isolotto Maggi lungo il fiume Po a Piacenza.

Una storia della quale avevamo parlato all’inizio dello scorso maggio: pochi giorni prima il cagnolino, forse abbandonato, era comparso sull’isolotto di fronte al circolo Nino Bixio.

Erano stati proprio i soci del circolo piacentino ad accorgersi dell’animale e a lanciare la mobilitazione per il suo recupero; impresa tutt’altro che semplice, visto che, Argo, così nel frattempo era stato ribattezzato (solo in seguito si è scoperto che si trattava di una femmina), evidentemente spaventato rifiutava di farsi prendere.

Vigili del fuoco, operatori del canile, volontari: tutti i tentativi in queste settimane sono andati a vuoto, fino al pomeriggio di giovedì, quando il cane, che quotidianamente riceveva cibo grazie all’impegno dei soci della Nino, è stato finalmente recuperato e portato in salvo grazie alla preziosa collaborazione degli operatori di Rescue Dogs di Piacenza.

Argo è ora ricoverata in canile ma, spiegano gli operatori, resta molto spaventata dalle persone e dal nuovo ambiente in cui si trova. Necessita ora di assoluta tranquillità affinché possa ambientarsi e fidarsi. A breve saranno eseguiti tutti gli accertamenti sanitari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.