Ristorante “sospeso” a San Giorgio, nessuna anomalia sugli alimenti

Le analisi sono state eseguite sulla carne e sul pesce conservati nel ristorante

Nulla di anomalo negli alimenti del ristorante di San Giorgio (Piacenza) la cui attività è stata temporaneamente sospesa nei giorni scorsi in seguito ai controlli eseguiti dai carabinieri, che avevano riscontrato nel locale la presenza di cinque lavoratori in nero.

L’ispettrice dell’igiene alimentare dell’Asl aveva inoltre prelevato dei campioni sulla carne e sul pesce surgelati conservati nella cucina del ristorante e su cui non è stata riscontrata alcuna anomalia di rilevanza penale.

Al vaglio eventuali sanzioni amministrative sulla tracciabilità degli stessi alimenti. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.