Quantcast

Tutto pronto per la Granfondo Scott. Oltre 1800 al via

Due i percorsi rinnovati disegnati dagli organizzatori, la Granfondo di 140 chilometri con 2262 metri di dislivello e la Medio Fondo di 103 chilometri e 1182 metri di dislivello. Partenza ore 9,30 del 4 settembre da Piacenza Expo

Più informazioni su

Granfondo Scott Piacenza 2016: la Granfondo che fa moda. Come Giorgio Armani che a Piacenza vi nacque l’11 Luglio 1934, e se moda è il termine che indica uno o più comportamenti collettivi con criteri mutevoli, l’adesione di oltre 1800 ciclisti all’appello lanciato dagli organizzatori dell’evento in programma Domenica 4 Settembre.

Lo sport contamina la moda e grazie a questo binomio partecipando alla Granfondo Scott Piacenza 2016 è impossibile non visitare la Rocca d’Olgisio “l’Arx impavida del piacentino” e provare l’affascinante esperienza di trascorrere una notte nella più antica fortezza della provincia di Piacenza.

L’Asd Eventi estrarrà a sorte il giorno della manifestazione un soggiorno per due persone, tra i primi duecento iscritti alla gara, in questo che è uno dei complessi fortificati più antichi e suggestivi del piacentino, sia per la posizione dominante le valli solcate dai fiumi Tidone e Chiarone, sia per la sua architettura.

Pedalando tra le incantevoli valli piacentine – La manifestazione è inserita nei circuiti Alè Challenge 2016, Brevetto dell’Appennino 2016 ed è valida quale prova unica Giro delle Regioni d’Italia Fondo Nord C.S.A.In .

Due i percorsi rinnovati disegnati dagli organizzatori (http://www.granfondoscott.com/percorsi.html), la Granfondo di 140 chilometri con 2262 metri di dislivello e la Medio Fondo di 103 chilometri e 1182 metri di dislivello. Partenza ore 9,30 da Piacenza Expo.

Iscrizioni. Le iscrizioni si effettuano online attraverso il timing Mysdam (http://www.granfondoscott.com/iscrizioni.html#1). Le quote d’iscrizioni sono di 36 euro per gli uomini sino al 1 Settembre e di 27 euro per le donne.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.