A La Faggiola si scopre il Giallo della Malvasia

Sabato 1 e domenica 2 ottobre va in scena Il Giallo della Malvasia alla scoperta di misteri, segreti e aromi custoditi tra il PO e l’Appennino. 

Più informazioni su

Sabato 1 e domenica 2 ottobre va in scena Il Giallo della Malvasia alla scoperta di misteri, segreti e aromi custoditi tra il PO e l’Appennino.

Due giorni alla Corte Agricola La Faggiola sulle orme della Malvasia di Candia Aromatica, esplorando i prodotti del territorio svelati dalle sapienti mani degli artigiani del gusto. Segui gli indizi e metti alla prova i tuoi sensi: gioca, impara, degusta, crea, arreda, sperimenta.

L’evento, presentato dal Presidente della Camera di Commercio, Alfredo Parietti, e dal Presidente de La Faggiola, Filippo Arata, è uno degli appuntamenti del 2016 pensato per riportare la Corte Agricola a espressione dell’identità territoriale e della cultura agroalimentare piacentina.

I presidenti Elisabetta Virtuani e Andrea Burgazzi, rispettivamente della Strada dei Vini dei Colli Piacentini e del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina, illustrano il programma dell’evento mostrando come il Giallo della Malvasia trasformi il visitatore in parte attiva dandogli la possibilità di mettersi in gioco, di sperimentare, imparare, toccare con mano, creare con le proprie mani, andare alla scoperta dei segreti e degli aromi che si nascondono lungo i paesaggi tra il Po e l’Appennino.

Un ricco programma fitto di appuntamenti tra degustazioni tecniche alla cieca dedicate alla Malvasia di Candia e ai vitigni aromatici, corsi veloci (speed wine) di analisi sensoriale, laboratori creAttivi per adulti e bambini, workshop dove imparare a fare il formaggio come un vero casaro, show cooking con Chef, Sommelier e Le Bortelline – Piacenza Food Blogger per scoprire il fascino della Malvasia in cucina.

Non mancherà la parte espositiva con banchi di assaggio di aziende vitivinicole, produttori e trasformatori di latte e formaggi, conserve, miele, confetture e prodotti ortofrutticoli bio, salumi, accessori per la cucina e la degustazione, spazio libri del gusto. Durante la manifestazione sarà possibile acquistare, degustare e cenare in Corte con i prodotti delle due Strade che meglio si abbinano alla Malvasia di Candia Aromatica. 
 
Venerdì 30 settembre anteprima dell’evento organizzata da SlowFood Piacenza con presentazione della Guida ai Vitigni d’Italia – Storia e caratteristiche di 700 vitigni autoctoni (Slow Food Editore, 2016), di Fabio Giavedoni e Maurizio Gily. Nuova edizione, aggiornata e ampliata, del più ricco e completo catalogo dell’ampelografia italiana; i vitigni delle regioni italiane raccontati in modo semplice e preciso per illustrarne la storia, la diffusione e le caratteristiche botaniche.

Dalla A di Abbuoto alla Z di Zucchero e Cannella passando per i nostrani Malvasia Aromatica di Candia e Ortrugo e molti altri ancora. Al termine della presentazione, alla quale parteciperà il co-autore Fabio Giavedoni, seguirà una cena a cura dell’Ostreria dei Fratelli Pavesi accompagnata da alcune chicche enologiche del territorio piacentino, da alcuni esempi di Malvasia a tesori nascosti come il Dolcetto di Bobbio e il Vin Santo di Vigoleno. 

Contest #AromiGialloMalvasia – In occasione dell’evento è stato lanciato il contest social #AromiGialloMalvasia in collaborazione con AIFB (Associazione Italiana Food Blogger)  e ALMA (La Scuola Internazionale di Cucina Italiana). 30 Food&Wine Blogger italiani associati AIFB hanno ricevuto un Mystery Box contenente 7 prodotti tipici piacentini e una bottiglia di Malvasia di Candia Aromatica dei Colli Piacentini.

Da Varese a Bari, passando per Milano, Torino, Verona e Roma i box sono pervenuti alle blogger grazie a GPS servizi postali. Rappresentativi dei sapori del territorio piacentino, i prodotti saranno utilizzati per realizzare una ricetta da abbinare e/o che contenga Malvasia di Candia Aromatica.

I vini sono stati selezionati dalla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini mentre i prodotti agroalimentari sono stati scelti seguendo le indicazioni del testo “La Cucina Piacentina” di Andrea Sinigaglia e Marino Marini (Orme-Tarka, Lit Ed. Srl) e forniti da alcune aziende agricole e agroalimentari piacentine della Strada del PO. 

Le prime ricette sono già pubblicate sui blog e condivise sui social delle food&wine blogger utilizzando #AromiGialloMalvasia. Tutte le ricette pervenute saranno valutate da una Commissione Tecnica presieduta da ALMA e da una Giuria social di Facebook. Le quattro persone scelte “si sfideranno” domenica 2 ottobre a La Faggiola durante l’evento Il Giallo della Malvasia per contendersi il primo posto in uno show cooking dove dovranno replicare la ricetta che sarà valutata da una giuria più ampia anche tramite assaggio.

Il vincitore avrà diritto a un weekend enogastronomico a Piacenza con soggiorno alla Locanda del Re Guerriero del Castello di San Pietro e visite presso aziende rappresentative dei prodotti delle due Strade del Vino e del Po (vino, salumi, formaggi, conserve).  

CANALI SOCIAL IL GIALLO DELLA MALVASIA Facebook  www.facebook.com/GialloMalvasia  Evento https://www.facebook.com/events/932048663587571/  Instagram instagram.com/giallomalvasia Twitter twitter.com/GialloMalvasia  
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.